Cerca

Coronavirus, Ricciardi: "Italiani a casa hanno salvato 38mila vite"

CRONACA
Coronavirus, Ricciardi: Italiani a casa hanno salvato 38mila vite

"Gli italiani stando a casa hanno salvato 38mila persone". Sono le parole di Walter Ricciardi, membro dell'Oms e consigliere del governo. "Se questi 38mila le moltiplichiamo per le settimane successive, i morti" evitati "sono decine di migliaia", dice Ricciardi, intervenendo a Otto e Mezzo.


Le misure restrittive sono state prorogate fino al 13 aprile "Ancora stanno aumentando i casi, quindi dovrebbe per lo meno arrestarsi l'aumento, arrivare a un plateau e poi cominciare a diminuire", dice Ricciardi. "L'epidemia va valutata di 2 settimane in 2 settimane, perché quello è il periodo di incubazione del virus. In Cina l'allentamento delle misure è avvenuto dopo 3 mesi".

Capitolo protezioni: "Le mascherine non ci sono perché l'Occidente, nei passati vent'anni, ha delegato la produzione all'Est. Quando parlo di Occidente, parlo anche di Stati Uniti. Il problema non è muoversi prima o dopo, il problema è che in Occidente non ci sono le mascherine. Adesso ci saranno perché l'Unione Europea, tutti i 27 paesi, ha fatto un unico ordine per le esigenze dei cittadini dell'Ue. In passato è stata fatta una scelta sbagliata, ora tutti i paesi europei hanno ripreso a produrre mascherine"



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.