Cerca
Home . Fatti . Esteri .

Coronavirus, oltre 10mila morti in Usa

ESTERI
Coronavirus, oltre 10mila morti in Usa

(Afp)

Oltre 4700 morti e 130mila casi nello stato di New York. Il governatore Andrew Cuomo fa il punto sull'epidemia nello stato. I decessi sono 4758 (+599 rispetto a ieri), mentre i casi positivi nel complesso sono 130689. Nel briefing, si fa riferimento anche ai decessi a livello nazionale: sono 10252.


A New York, in calo i ricoveri e i pazienti in terapia intensiva. Cuomo non si sofferma più di tanto sull'intepretazione dei dati e si limita a sfiorare i discorsi su picchi e plateau: "Se siamo arrivati ad un plateau, siamo ad un alto livello. Negli ospedali si sta lavorando a pieni giri, non si può andare più forte di così e rimanere a questo livello è problematico. La pressione è insostenibile sugli ospedali se si va avanti a questo ritmo, è indispensabile mantenere il distanziamento sociale. Abbiamo perso qualcuno perché non avevamo un respiratore o perché non avevamo personale? No".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.