Cerca
Home . Fatti . Esteri .

Trump: "Agenti federali resteranno a Portland"

ESTERI
Trump: Agenti federali resteranno a Portland

(Afp)

Gli agenti federali "non lasceranno" Portland finché la polizia locale non avrà ripulito la città dell'Oregon da "anarchici e agitatori". Lo ha annunciato in un tweet il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, a proposito delle tensioni a Portland, dove ogni sera ormai da mesi continuano le proteste, in gran parte pacifiche, del movimento 'Black Lives Matter' legate alla morte di George Floyd, avvenuta durante un fermo di polizia il 25 maggio scorso a Minneapolis.


Sempre su Twitter, Trump ha anche scritto: "Abbiamo sconfitto Obama quattro anni fa, quando lavorò sodo per la corrotta Hillary e lo batteremo di nuovo". Il presidente americano ha allegato al 'cinguettio' un post con il link a un articolo del commentatore Tucker Carlson che accusa Barack Obama di aver politicizzato i funerali di John Lewis, deputato democratico tra i leader del movimento per i diritti civili negli Stati Uniti.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.