Cerca
Home . Fatti . Esteri .

Oslo, corteo anti Islam: disordini in piazza, interviene la polizia

ESTERI
Oslo, corteo anti Islam: disordini in piazza, interviene la polizia

(Fotogramma)

La polizia norvegese è intervenuta oggi con lancio di lacrimogeni dopo che sono scoppiati scontri durante una manifestazione anti Islam nei pressi del Parlamento di Oslo. Le tensioni sono scoppiate dopo che una militante dell'associazione "Stop all'islamizzazione della Norvegia" ha iniziato a strappare una copia del Corano e sputarci sopra.


"Guardate, sto dissacrando il Corano", ha detto Fanny Braten che è in passato è stata incriminata, e poi assolta, per incitazione all'odio. A questo punto hanno reagito le centinaia di persone che stavano partecipando alla contro manifestazione, "nessun razzista nelle nostre strade".

Secondo il quotidiano norvegese Vg, Braten ha ricevuto un calcio ad una gamba da uno dei contro manifestanti che era riuscito a superare il cordone di sicurezza istituito dalla polizia per dividere le due fazioni rivali. La polizia ha poi messo fine al rally della formazione anti-Islam il cui leader Lars Thorsen è stato attaccato durante una manifestazione simile una settimana fa. Quattro dei contro manifestanti, che hanno lanciato pietre ed altri oggetti contro la polizia, sono stati fermati.

Il Consiglio Islamico della Norvegia e il ministro della Cultura, Abid Raja, avevano esortato le persone a non partecipare a manifestazioni e contro manifestazioni per evitare un'escalation di tensioni.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.