Cerca

Fi, Bertolaso 'promuove' Fiori: "La persona giusta per affrontare il terremoto nel partito"

Tante battaglie insieme, saprà affrontare anche emergenza politica - Io non scendo in politica, lavoro per bambini Africa

POLITICA
Fi, Bertolaso 'promuove' Fiori: La persona giusta per affrontare il terremoto nel partito

Guido Bertolaso

''La nomina di Fiori mi sembra un atto dovuto. Se c'e' una persona che ha le competenze e le conoscenze giuste per lavorare sul territorio, questa è Marcello. Abbiamo affrontato tante emergenze insieme", saprà fronteggiare anche "questa politica" di un partito, ormai al ''dissesto idreologico''. Così Guido Bertolaso commenta con l'Adnkronos la nomina di Marcello Fiori, suo stretto collaboratore alla Protezione civile, a responsabile nazionale Fi degli enti locali. Bertolaso, che ora si occupa di progetti umanitari in Africa, esclude un suo impegno in politica con il partito di Silvio Berlusconi: ''Si deve aspettare un Bertolaso non dentro Fi ma dentro Forza Africa, perchè faccio il medico. Sono tornato ieri dalla Tanzania e presto annunceremo alcune iniziative umanitarie a favore dei bambini dell'Africa, perchè questa ormai è la mia vita e sfida futura''.


Bertolaso incontrerà oggi Fiori a Roma (''lo vedrò fra poco per salutarlo e fargli un in bocca al lupo") e ricorda l'esperienza comune sul campo: ''Con Marcello abbiamo affrontato insieme tante emergenze. Abbiamo percorso insieme migliaia di chilometri nel paese, abbiamo soccorso i terremotati di San Giuliano di Puglia, ricostruito il paese, gestito alluvioni, frane ed eruzioni, come quella del vulcano Stromboli. Penso -assicura- che Fiori sappia gestire anche questa emergenza politica, perché indubbiamente attualmente Fi si ritrova in una sorta di terremoto e di dissesto idreologico, che solo una persona capace ed esperta come Marcello puo' contribuire a risolvere''.

"Oltre tutto Fiori -continua- è stato gia' al fianco di illustri politici, penso a quando era capogabinetto di Ruteli sindaco di Roma: io e lui abbiamo organizzato tutto il Giubileo del 2000''. Bertolaso suggerisce a Fiori nel suo nuovo ruolo di ''andare avanti senza guardare in faccia a nessuno, come sempre abbiamo fatto, lavorando solo a favore dei nostri concittadini che meritano una politica più serena ed efficace di quella che c'e' oggi".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.