Home . Fatti . Politica . Diario elettorale: Toscana, la campagna rock del candidato Rossi

Diario elettorale: Toscana, la campagna rock del candidato Rossi

5mila euro a testa a 100 band emergenti under 35

POLITICA
Diario elettorale: Toscana, la campagna rock del candidato Rossi

Una campagna elettorale a ritmo di rock. E' quella del governatore uscente, e ricandidato, della Toscana Enrico Rossi che strizza l'occhio alle band emergenti e promette a 100 gruppi under 35 un contributo di 5mila euro per sostenere progetti musicali. Soldi che servono per acquistare strumenti e apparecchiature, per affittare studi di registrazione e sale prove, per le trasferte, per la realizzazione di produzioni, per la partecipazione a workshop formativi.


La proposta, spiega l'esponente democratico, nasce anche da alcune sollecitazioni giunte durante il Giovani Sì Tour: in tante e tanti, dice Rossi, nel corso delle diverse tappe, ci avevano chiesto di intervenire su giovani e cultura. Ogni anno ci saranno a disposizione 500mila euro per la creatività musicale di base.

La Toscana, si legge sul sito toscanacisiamo.it a sostegno delle iniziative di Rossi, "è terra di giovani creativi e ospita una ricca scena di musica giovanile indipendente. Una realtà culturale diffusa e variegata. In ogni provincia ci sono band musicali, cantautori, compositori, dj, associazioni culturali, esperti del settore e promotori culturali: ognuno dei quali attivo nel mondo della musica sul proprio territorio di appartenenza". E se arriverà il voto dei giovani, sarà musica per le orecchie del candidato.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.