Cerca

Abruzzo, chi sono i candidati

POLITICA
Abruzzo, chi sono i candidati

Da sinistra Giovanni Legnini, Sara Marcozzi e Marco Marsilio (Foto da Facebook)

Si potrà votare fino alle 23 in Abruzzo per rinnovare il consiglio regionale ed eleggere il nuovo presidente della regione. Si tratta di un voto anticipato dopo le dimissioni dell'ex governatore Luciano D'Alfonso (Pd) che, lo scorso 4 marzo, è stato eletto al Senato. I candidati in lizza per la presidenza Marco Marsilio di Fratelli d’Italia, per il centrodestra; Giovanni Legnini, per il centrosinistra; Sara Marcozzi per il Movimento cinque stelle e l'avvocato Stefano Flajani per CasaPound.


Il centrosinistra tenta la riconferma alla guida della Regione Abruzzo con il candidato presidente Giovanni Legnini, ex vice presidente del Consiglio superiore della magistratura. Legnini, 60 anni, è nato a Roccamontepiano (Chieti). Legnini è appoggiato dal Pd e altre sette liste. Laureato in Giurisprudenza, è stato avvocato cassazionista. Dal 1990 al 2002 è stato sindaco di Roccamontepiano, dal 2004 al 2007 presidente del consiglio comunale di Chieti. Eletto senatore nel 2004, ha svolto l'attività parlamentare fino al 2013 quando è entrato a far parte dell'allora governo Letta come sottosegretario alla presidenza del consiglio dei ministri con delega all'Editoria. Poi, dal 2014, è stato sottosegretario al ministero dell'Economia e delle Finanze nel governo Renzi esercitando, tra gli incarichi, le deleghe alla ricostruzione ed allo sviluppo della città de L'Aquila e dei territori abruzzesi colpiti dal sisma del 2009. Il 30 settembre 2014 Legnini è stato eletto vice presidente del Consiglio superiore della magistratura, carica che ha mantenuto fino al settembre dello scorso anno.

E' alla sua seconda volta in corsa per la guida della Regione Abruzzo Sara Marcozzi, già candidata alla presidenza regionale nel 2014 portando per la prima volta il M5S tra i banchi delll'assemblea legislativa a L'Aquila. E' stata scelta nuovamente dagli iscritti della piattaforma Rousseau come candidata governatrice alle elezioni di domenica 10 febbraio. Marcozzi, abruzzese, si è laureata in giurisprudenza all'università di Teramo ed è diventata avvocato. Nel 2011 si è avvicinata al M5S e insieme ad altri ragazzi di Chieti ha fondato il primo MeetUp della città. Candidata presidente pentastellata alle scorse regionali, non è stata eletta alla guida della Regione ma è entrata in consiglio regionale.

Intorno al suo nome si è compattato il centrodestra. Marco Marsilio, senatore di Fratelli d'Italia, è il candidato alla presidenza della Regione Abruzzo della coalizione composta da Fdi, Lega, Forza Italia, Azione Politica e lista Democrazia Cristiana-Udc-Idea. Marsilio è nato a Roma, ma i genitori sono di Tocco da Casauria (Pescara), dove il padre, costretto a lasciare l'Abruzzo in cerca di lavoro, è tornato a vivere da pensionato. Laureato in Filosofia alla Sapienza, il candidato di centrodestra ha 51 anni, è sposato e ha una figlia. Maturata una lunga esperienza amministrativa, nel 2008 è stato eletto alla Camera dei Deputati, dove ha ricoperto il ruolo di componente dell'Ufficio di Presidenza della Commissione Bilancio. Senatore della Repubblica nella legislatura in corso, fa parte della Commissione Bilancio e della bicamerale sul Federalismo fiscale. Dal punto di vista professionale, poco più che ventenne, ha fondato e amministrato una società cooperativa editoriale. È stato amministratore di una società di diritto algerino nell'ambito di un progetto per l'internazionalizzazione d'impresa. Project manager professional dal Project management institute, ha lavorato in un'azienda di progettazioni, costruzioni e facility management. È professore a contratto di Estetica, Museologia e Marketing applicato ai Beni culturali all'Università Link Campus.

Stefano Flajani, 47 anni, avvocato originario di Alba Adriatica (Teramo), è il candidato di Casapound alla presidenza della Regione Abruzzo . Flajani, nato in un'azienda agricola chiusa dopo 16 espropri per pubblica utilità, fa politica attiva dal 2011 dopo oltre 18 anni di servizio educativo in una associazione cattolica. Dal 2012 è avvocato del foro di Teramo e si occupa prevalentemente di diritto amministrativo e civile.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.