Cerca

Bonaccini: "No a passaporti sanitari, si lavori insieme"

POLITICA
Bonaccini: No a passaporti sanitari, si lavori insieme

(Fotogramma)

"Io sono totalmente contrario ai passaporti sanitari, sarebbero ingestibili: non si capisce chi dovrebbe farli, come, quando e in che modo. Bisogna lavorare tutti insieme, siamo un unico Paese e bisogna evitare accuse e controaccuse". Lo afferma, a 'Mattino5', il governatore della Regione Emilia Romagna e presidente della Conferenza delle Regioni Stefano Bonaccini secondo il quale i passaporti sanitari sono "inutili e impossibili da realizzare".


"Tra oggi e domani - ha aggiunto - si dovrà decidere con il governo se si potrà circolare dal 3 in tutta Italia e mi auguro possa accadere: vorrebbe dire che la curva epidemiologica è sotto controllo". E alla domanda se per gli spostamenti tra regioni si ripartirà tutti insieme o alcune regioni, come Lombardia e Piemonte, dovranno attendere ancora, ha risposto: "Lo valuteremo e ne discuteremo".

Sarebbero "utili regole comuni" e "confido che tra oggi e domani riusciremo a trovare una soluzione con il governo - ha sottolineato Bonaccini - che garantisca tranquillità per tutti e anche un lavoro comune che dobbiamo fare perché il Paese riparta, ripartano le Regioni insieme al Paese e viceversa".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.