cerca CERCA
Sabato 25 Settembre 2021
Aggiornato: 19:42
Temi caldi

Festa papà: Gillette, per 9 ragazzi su 10 punto di riferimento è Internet

03 marzo 2017 | 14.18
LETTURA: 4 minuti

alternate text
Un frame del video Gillette

Nove ragazzi su dieci se cercano un consiglio si rivolgono a internet. I papà non sono più un punto di riferimento per i figli. E’ quanto emerge da una ricerca condotta da Gillette in 7 Paesi nel mondo che ha coinvolto 2.118 uomini tra i 18 e i 34 anni e dalla quale emerge come, con le nuove tecnologie, i ragazzi si stiano allontanando dai propri papà e sempre più spesso si rivolgono solo al web o ai social networks per chiedere consigli anche sugli argomenti che li riguardano più da vicino. Così P&G con Gillette lancia 'Chiedilo a papà', un progetto dedicato interamente ai papà e che punta a valorizzare il rapporto tra padre-figli.

"Dalla ricerca condotta da Gillette -spiega Javier Riano, direttore commercial operation P&G Sud Europa responsabile del marchio Gillette- emerge come l’87% dei teenagers se ha bisogno di un consiglio, consulta lo smartphone e solo il 13% il proprio papà, mentre addirittura uno su quattro (il 23%) non chiede mai nulla al proprio padre. Ciò che un tempo sembrava normale, oggi non lo è più. Ed un peccato non dare il giusto valore al rapporto con il proprio papà e alla sua esperienza di vita. Per questo, con 'Chiedilo a papà' abbiamo deciso di raccontare come i consigli di un padre possano essere fondamentali per un figlio e come questo rapporto sia un valore. Insomma i papà possono essere più cool di qualsiasi app e sito internet".

Sono papà e figli, infatti, i protagonisti del video 'Chiedilo a papà' che mostra ragazzi di diverse nazionalità alle prese con uno smartphone a cui vengono poste varie domande, da come rasarsi, a come farsi il nodo della cravatta o conquistare una ragazza. Il servizio vocale dello smartphone risponde in modo preciso e personale sorprendendo i ragazzi che solo alla fine scopriranno che a dare voce all’assistente vocale erano i loro papà.

Una rivelazione emozionante e inaspettata con cui P&G e Gillette invitano i ragazzi a riscoprire il rapporto di fiducia con i propri papà, tornando a considerarli un punto di riferimento primario non solo per le grandi ma anche per le piccole sfide della vita quotidiana.

'Chiedilo a papà' rientra nell’approccio di comunicazione con cui Procter & Gamble, partendo dalla conoscenza di milioni di persone in tutto il mondo approfondita grazie alle migliaia di interviste condotte ogni anno affronta tematiche che mirano a sensibilizzare le persone su aspetti fondamentali della nostra vita ai quali spesso non si diamo sufficiente rilevanza.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza