cerca CERCA
Giovedì 29 Luglio 2021
Aggiornato: 22:46
Temi caldi

Finanza

Le notizie finanziarie e sui mercati azionari in tempo reale: borsa italiana, quotazioni azioni, titoli, valute, obbligazioni e molto altro

alternate text

Frenata per le aste immobiliari, più difficile il recupero crediti

Fino all’arrivo del Covid-19 la performance delle esecuzioni immobiliari migliorava in Italia, con una durata media delle procedure passata da 5 a 4,7 anni. La pandemia ha determinato un drastico ritardo delle aste, crollate dell'85%, ad esempio, tra marzo e maggio 2020. Di contro, a partire da marzo, i fallimenti sono calati del 33% e l’emergenza sanitaria e il lavoro da remoto hanno contribuito ad accelerare la digitalizzazione dei processi in cinque dei principali tribunali italiani su 10, con...

alternate text

M&A, attesa crescita per fusioni e acquisizioni

Dopo il calo dei volumi dell'anno appena concluso, gli esperti si attendono un aumento di fusioni e acquisizioni di società in sofferenza e in default con il venir meno delle misure di supporto messe in campo per arginare gli effetti economici del Coronavirus.

alternate text

Spread e rendimenti Btp in aumento con incertezze Governo

L'eventualità di una crisi di Governo nelle prossime ore comincia ad allargare la forbice dello spread tra Btp e Bund tedeschi, che nel pomeriggio sale a 113 punti, dai 106 della vigilia. L'aumento più evidente, però, è quello del rendimento del Btp decennale, ieri in area 0,54% e oggi salito rapidamente allo 0,66%. L'incertezza politica, alimentata dalla battaglia che Italia Viva sta conducendo da diverse settimane, potrebbe arrivare al culmine in serata, quando è convocato un consiglio dei mini...

Borsa: Wall Street apre in lieve rialzo, Dow +0,03%

La Borsa di Wall Street apre poco sopra la parità. Il Dow Jones nei primi scambi è in rialzo dello 0,03% a 31.028 punti. L'indice tecnologico Nasdaq è più deciso e segna +0,3% a 13.081 punti in avvio.

alternate text

Sara’ l’eccesso di recovery il vero rischio? Le 11 previsioni degli operatori

Dopo i 'vaccini finanziari' che le banche centrali hanno somministrato in risposta alla crisi pandemica targata covid 19, il 2021 pur con l'arrivo della terza ondata di Coronavirus potrebbe candidarsi per il ritorno ad una nuova normalità con ’Europa che potrebbe crescere di più degli Stati Uniti. Queste le previsioni degli operatori dei mercati finanziari condensate nell’Outlook Assiom Forex per il 2021.

alternate text

L’ottava di Piazza Affari inizia con il segno meno

Avvio di settimana negativo per le borse europee. In mancanza di chiari catalizzatori, gli operatori in avvio di settimana hanno preferito la prudenza in attesa di novità dagli Stati Uniti (se il vicepresidente Mike Pence non avvierà le procedure per la rimozione di Trump, la Camera è pronta a mettere sotto accusa il presidente) e dal fronte contagi (quando la campagna vaccinale non è ancora entrata nel vivo).

alternate text

Covid & Big Pharma, l’accoppiata in Borsa non vince

Un’accoppiata che sulla carta degli investimenti in Borsa sembra la classica gallina dalle uova d’oro: la corsa ai vaccini anticovid e le Big Pharma, ma un’analista di Lemanik, Andrea Scauri, spiega perché questo binomio non è sinonimo di facili guadagni

alternate text

Milano azzera rialzo, scatto di Bper

La Borsa di Milano azzera i rialzi a fine seduta e chiude poco sopra la parità, con il Ftse Mib a 22.746 punti (+0,05%). Scatto di Bper, invece, che archivia gli scambi con un progresso del 6,18%. Bene anche Pirelli (+3,4%), Buzzi Unicem (+3,2%) e le altre banche. Banco Bpm (+3%) è tra i titoli più comprati. In coda al paniere principale, invece, c'è Recordati, che perde oltre il 3,7%.

alternate text

Il 2020 di Piazza Affari si chiude in parità

Il nostro Ftse Mib ha terminato l’ultima seduta del 2020 di poco sotto la parità. Grazie ad un +0,7% registrato nell’ultima settimana, il saldo del mese di dicembre segna un +0,82% mentre sull’intero anno si registra una contrazione di oltre 5 punti percentuali (-5,2%). Degno di nota è il fatto che, rispetto ai minimi fatti segnare a marzo, l’incremento messo a segno dal paniere delle blue chip è di poco inferiore ai 60 punti percentuali.

alternate text

Borsa: Milano chiude piatta, bene Atlantia

Partite positive, le borse europee hanno progressivamente ridotto i guadagni in una seduta priva di spunti di rilievo. A Milano il Ftse Mib ha chiuso la seduta a 22.259,35 punti (-0,13%) mentre lo differenziale di rendimento tra i decennali italiani e quelli tedeschi è salito di quasi due punti percentuali a 109 punti. Questa mattina il Ministero dell’Economia ha collocato Bot semestrali per 6,5 miliardi di euro ricevendo richieste per 11,11 miliardi (tasso di copertura a 1,71 volte). Il rendimen...

alternate text

Borsa Milano sopra la parità, spread sotto 110 punti

Avvio di settimana in solido territorio positivo per le borse europee, spinte dal via libera di Trump al nuovo piano di aiuti, dall’inizio dei piani di vaccinazione e dall’accordo per l’uscita di Londra dall’UE. In particolare, quest’ultima notizia ha permesso all’indice tedesco di mettere a segno un nuovo massimo storico ed al paniere principale di Piazza Affari di salire a 22.288,52 punti, +0,71% rispetto al dato precedente.

alternate text

Il comparto energetico spinge il Ftse Mib sopra 22 mila punti

Chiusura di seduta tutta in positivo per le borse europee nonostante lo stop imposto da Trump, che chiede che sia rinforzato, al pacchetto di stimoli all’economia USA. Indicazioni contrastanti quelle che arrivano dal fronte delle trattative per la Brexit, dove ormai si va avanti ad oltranza. Nell’ultima seduta prima delle festività natalizie, il Ftse Mib si è fermato a 22.130,18 punti, +1,31% rispetto al dato precedente, mentre lo spread Btp-Bund è sceso del 2,8% a 109 punti base.

alternate text

Ftse Mib rimbalza dopo il selloff di ieri

Seduta di recupero per le borse europee dopo le forti vendite innescate ieri dalla variante inglese al Covid-19. A favorire la risalita dei listini ci ha pensato anche l’approvazione del nuovo piano di aiuti da 900 miliardi di dollari negli Stati Uniti. A Milano, dove il Ftse Mib si è fermato nei pressi dei massimi intraday a 21.844,33 punti (+2,03%), spiccano le performance dell’accoppiata formata da Exor ed FCA, salite rispettivamente del 5,18 e del 2,44%, all’indomani del via libera delle auto...

alternate text

Banca Ifis: Colombini rinuncia, Geertman sarà nuovo ad

Banca Ifis rende noto che, a seguito di accordi con il socio di controllo della Banca La Scogliera, in data odierna l’amministratore delegato Luciano Colombini ha comunicato la propria intenzione di rinunciare al proprio mandato di Consigliere, anche delegato, di amministrazione a far data da aprile 2021 nella capogruppo e da aprile 2022 nelle controllate in cui a oggi ricopre un ruolo. La decisione sarà formalizzata in una riunione consiliare prevista per il prossimo mese di febbraio e avrà effe...

ora in
Prima pagina
Tag più usati
in questa pagina

piazza affari

borsa

chiusura

milano

amministratore delegato di banca mediolanum

avanzata della variante delta

campari

chiusura settimana

effetti di mercato

finanza news

articoli
in Evidenza