cerca CERCA
Domenica 14 Agosto 2022
Aggiornato: 18:17
Temi caldi

Finanza

Le notizie finanziarie e sui mercati azionari in tempo reale: borsa italiana, quotazioni azioni, titoli, valute, obbligazioni e molto altro

alternate text

Banca Mediolanum, a maggio raccolta netta di 600 mln

E' di 600 milioni di euro a maggio la raccolta netta totale di Banca Mediolanum, che portano il complessivo dei primi 5 mesi a 3,81 miliardi. I dati sono stati resi notti oggi dal gruppo. La raccolta netta in risparmio gestito è di 390 milioni, di euro (2,60 miliardi ytd); i nuovi finanziamenti erogati sono pari a 352 milioni, (1,54 miliardi ytd) e i premi polizze protezione ammontano a 16 milioni (71 milioni ytd).

alternate text

La settimana di Piazza Affari parte con il segno più

Il via libera delle autorità cinesi alle riaperture ha permesso alle borse europee di iniziare la settimana in solido rialzo. Indicazioni positive sono arrivate anche da Francoforte dove, secondo i ben informati, la Bce starebbe pensando ad un piano per calmierare i rendimenti dei titoli di Stato dei Paesi più indebitati (il rumor ha permesso allo spread Btp-Bund di chiudere in rosso di quasi il 2% a 209 punti base).

alternate text

Generali, domani cda: Roberta Neri potrebbe sostituire Caltagirone

Si riunisce domani, martedì 7 giugno, il consiglio di amministrazione di Generali. Il cda del gruppo assicurativo affronterà il nodo dell'integrazione dello stesso board dopo le dimissioni di Francesco Gaetano Caltagirone ed esaminerà il parere del comitato Nomine sulla norma dello statuto societario che regola l'ingresso di un nuovo membro in caso di sostituzione di un consigliere espressione delle minoranze. Lo statuto prevede che il cda lo sostituisca nominando il primo dei candidati non elett...

alternate text

La settimana di Piazza Affari si chiude in rosso, spread in deciso aumento

Nonostante le indicazioni positive arrivate dal mercato del lavoro Usa, la settimana di Piazza Affari si è chiusa con il segno meno. Su mercati già fiaccati dalle notizie in arrivo dall’Ucraina e da quelle relative il progressivo indebolimento dell’economia globale, indicazioni positive dal mercato del lavoro non fanno che rafforzare la volontà della Federal Reserve, e delle altre maggiori banche centrali, di normalizzare il prima possibile il costo del denaro.

alternate text

Piazza Affari in rosso, forte calo per lo spread

Partita positiva, Piazza Affari ha progressivamente perso terreno terminando la seduta in rosso. Dopo i dati relativi all’inflazione di Eurolandia, salita a livelli da record a maggio, oggi i listini continentali hanno dovuto fare i conti con un indice Pmi manifatturiero che nel mese che si è da poco concluso è sceso sui minimi da 18 mesi a 54,6 punti.

alternate text

Piazza Affari in rosso, preoccupa l’inflazione

Chiusura ai minimi intraday per le borse europee, spinte al ribasso nel corso della seduta dalle indicazioni relative l’andamento dell’inflazione di Eurolandia, salita a maggio al nuovo massimo storico dell’8,1%.

alternate text

Donnet: "Generali un bene di tutti, non di alcuni imprenditori"

Le Generali sono "importanti" per l'Italia, sono "un bene di tutti e non devono essere proprietà di alcuni imprenditori o famiglie". Philippe Donnet, group ceo di Generali, difende la governance del gruppo assicurativo e l'assetto emerso dopo l'assemblea degli azionisti dello scorso 29 aprile, che ha sancito la vittoria della lista del consiglio uscente e la sua conferma per il terzo mandato. In audizione alla Commissione parlamentare di inchiesta sul sistema bancario e finanziario, dove era stat...

alternate text

Generali, Sapelli: "Con dimissioni Caltagirone battaglia in Mediobanca"

Con le dimissioni dal cda di Assicurazioni Generali del consigliere non indipendente, Francesco Gaetano Caltagirone, il rischio è che si apra una battaglia in Mediobanca. Lo rileva l'economista Giulio Sapelli. "Le motivazioni di questo gesto non sono state esplicitate quindi qualsiasi illazione è arbitraria - spiega Sapelli all'AdnKronos - devo dire però che si tratta di un fatto assai straordinario, perché un azionista che ha il 9%, che conduce una battaglia per la modifica della governance e de...

alternate text

Generali scivola in Borsa dopo dimissioni Caltagirone

Generali scivola in Borsa dopo le dimissioni di Francesco Gaetano Caltagirone dal consiglio di amministrazione di Generali, le seconde in pochi mesi. Il socio forte del gruppo non ha motivato il passo indietro, dovuto probabilmente ai nuovi contrasti sulla governance. Ma il mercato non ha gradito le tensioni all'interno del board della compagnia e il titolo a Piazza Affari ha perso l'1,98% a 17,08 euro sui timori di un logoramento della compagnia. Uscito dal board della compagnia assicurativa a m...

alternate text

Piazza Affari in rialzo, spread in calo

Grazie ad un’accelerazione nella seconda parte, la seduta di Piazza Affari oggi si è chiusa in solido territorio positivo. In particolare sul Ftse Mib, che ha chiuso la seduta a 24.546,5 punti (+1,22%), spiccano i balzi messi a segno da Saipem (+8,71%), Banca Generali (+4,16%) e Pirelli (+3,45%).

Borsa: i cinque titoli migliori del Ftse Mib, in vetta Saipem

Saipem è il titolo migliore di Piazza Affari e guida i rialzi dei primi cinque migliori titoli della seduta di Borsa, per lo più azioni del risparmio gestito. Il titolo del gruppo energetico avanza del 5,68% a 5,47 euro. Il secondo posto nella top five spetta ad Azimut holding (+2,79%) a 19,7 euro, il terzo a Banca Generali, che scambia a 32,09 euro (+2,66%). Subito dopo spicca Pirelli, che guadagna il 2,19% a 4,52 euro. Al quinto posto c'è Banca Mediolanum (+1,84%) a 7,30 euro.

alternate text

Piazza Affari torna sopra 24 mila, bene le banche

Chiusura nei pressi dei massimi intraday per Piazza Affari, spinta dal comparto energetico e dai titoli bancari. Tra i primi segnaliamo il +3,75% di Eni ed il +1,82% di Tenaris (Saipem ha invece terminato con un -3,15%) mentre tra gli istituti di credito spicca il +2,8% di Bper Banca ed il +1,94% di Banco Bpm (su entrambi i titoli gli analisti di Jefferies hanno incrementato il prezzo obiettivo).

alternate text

Borsa, Piazza Affari positiva nonostante i dividendi

Nonostante il freno innescato dalla distribuzione dei dividendi, stimato ad un -1,45%, Piazza Affari ha terminato la prima seduta della settimana sopra la parità. Segno più anche per le altre borse europee, nonostante da Francoforte continuino ad arrivare segnali di un rialzo dei tassi nel meeting in calendario a luglio (e per i “falchi” la stretta dovrebbe attestarsi allo 0,5%).

ora in
Prima pagina
Tag più usati
in questa pagina

borsa milano oggi

borsa milano piazza affari

borsa news

borsa oggi news

ftse mib

piazza affari

cinque titoli migliori

finanza news

mib

borsa di new york

articoli
in Evidenza