cerca CERCA
Martedì 26 Ottobre 2021
Aggiornato: 20:52
Temi caldi

Fondi Ue: Furlan, nemmeno un euro scippato al Sud

03 dicembre 2014 | 15.50
LETTURA: 1 minuti

La rimodulazione dei fondi europei "è inaccettabile" perché "il Sud deve avere le risorse necessarie per far ripartire la crescita e lo sviluppo, e quindi il lavoro". Lo sostiene il segretario generale della Cisl Annamaria Furlan, a Napoli per la mobilitazione nazionale del sindacato. "Le risorse europee sono una cosa seria - aggiunge - e bisogna avere la capacità di fare progetti presentarli e gestirli".

"Nemmeno un euro deve essere scippato da nessuno. La Cisl - avverte - vigilerà su questo e farà anche proposte molto chiare e precise. O il Paese riparte dal Sud o non riparte, credo che sia ormai evidente agli occhi di tutti", conclude.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza