cerca CERCA
Lunedì 10 Maggio 2021
Aggiornato: 15:16
Temi caldi

Formazienda protagonista al Festival del lavoro

20 aprile 2021 | 17.23
LETTURA: 3 minuti

Spada: “Pronti a condividere proposte per il rilancio del sistema produttivo”

alternate text

Formazienda sarà presente alla 12ma edizione del Festival del Lavoro ‘Competenze e strategie per la ripartenza’ che si terrà il 28 e il 29 aprile secondo una formula interamente online. Il Festival è organizzato dal Consiglio nazionale dell’Ordine dei consulenti del lavoro e dalla Fondazione Studi consulenti del lavoro. Il Festival del Lavoro ospita e coinvolge tutti i protagonisti del mondo del lavoro: istituzioni, sindacati, professionisti, lavoratori, accademici, studenti, aziende. L’obiettivo della manifestazione è affrontare i temi che riguardano il diritto del lavoro individuando le soluzioni strategiche per il rilancio delle imprese e del Paese.

“La nostra volontà di essere presenti a un evento che si è imposto come un punto di riferimento a livello nazionale in riferimento alle politiche del lavoro e della formazione - dichiara il direttore di Formazienda, Rossella Spada - nasce proprio dal collegamento ormai strettissimo che unisce la tematica dell’occupazione e della formazione. Un collegamento che nell’edizione di quest’anno del Festival viene valorizzata al massimo identificando nella crescita delle competenze la risposta più efficace contro gli effetti socioeconomici della crisi pandemica. Cogliamo questa opportunità sul piano della visibilità con la grande concretezza che ci caratterizza, legata a forti idealità ma sempre rivolta a fornire soluzioni utili e praticabili per migliorare la realtà del mercato del lavoro e del mondo produttivo”.

Formazienda avrà la possibilità di organizzare un webinar sul tema della formazione e del lavoro illustrando contestualmente le novità in merito alle azioni di finanziamento e alla programmazione 2021, proporrà il nuovo video istituzionale e informerà tramite gli strumenti comunicativi dell’Ordine dei consulenti del lavoro realizzati appositamente per il Festival. Il fondo ha predisposto anche un digital game finalizzato a promuovere le iniziative nell’ambito della formazione continua. Si tratta di un breve quiz con un premio per i vincitori: un’esperienza formativa a Bruxelles sul tema delle certificazione delle competenze con visita presso la sede del Parlamento europeo e del Cese (Comitato economico e sociale europeo).

Al webinar dal titolo ‘Il ruolo dei fondi interprofessionali in #Nextgenerationitalia’ parteciperanno il sottosegretario al ministero dell'Economia e Finanze, Claudio Durigon, il presidente del Fondo Formazienda, Andrea Bignami, il direttore del Fondo Formazienda, Rossella Spada, l’esperto di politiche attive Eugenio Gotti, il ricercatore Adapt Matteo Colombo, la docente di Organizzazione del lavoro presso l’Università Bocconi Rossella Cappetta, il presidente di Sistema Impresa, Berlino Tazza, il segretario generale di Confsal, Angelo Raffaele Margiotta. Il moderatore sarà il giornalista Roberto Bettinelli.

Il webinar si svolgerà tramite la piattaforma messa a disposizione dal Festival del lavoro giovedì 29 aprile, dalle 18 alle 19. I consulenti del lavoro, i rappresentanti degli enti di formazione e delle aziende potranno iscriversi tramite un bottone dedicato nella home page del Festival del lavoro (www.festivaldellavoro.it).

“I fondi interprofessionali - spiega il direttore Spada - possono fornire un aiuto decisivo per potenziare il sapere delle persone e la competitività delle aziende in una fase nella quale il sistema imprenditoriale nazionale è chiamato alla sfida di costruire una prospettiva oltre la fase dell’emergenza pandemica. Una fase che ha accelerato la transizione digitale in ambito produttivo e aziendale imponendo alle imprese e ai lavoratori lo sforzo di una rigenerazione delle conoscenze, delle abilità e delle mansioni. Formazienda può e vuole inserirsi in questo contesto finanziando i progetti formativi che hanno il compito di avviare e sostenere nella strada del cambiamento le Pmi, le grandi aziende, i gruppi e le reti di impresa, le economie locali e i distretti produttivi lanciando un segnale di prossimità e di vicinanza. Siamo in grado di mettere a disposizione degli enti di formazione e delle aziende di ogni scala dimensionale gli strumenti di finanziamento più idonei, flessibili e tempestivi. La nostra forza coincide con la capacità di trovare, ogni volta, la migliore soluzione per i nostri portatori di interesse. Mai come oggi il futuro del Paese dipende dalla capacità del Paese di qualificarsi a tutti gli effetti come un’economia della conoscenza”.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza