cerca CERCA
Venerdì 07 Maggio 2021
Aggiornato: 14:49
Temi caldi

Calcio

Gasperini-Inzaghi, botta e risposta sui rigori

19 ottobre 2019 | 18.39
LETTURA: 2 minuti

Il tecnico dell'Atalanta: "Non c'erano entrambi". L'allenatore della Lazio: "Erano netti"

alternate text
Il tecnico dell'Atalanta, Gian Piero Gasperini - (foto Fotogramma)

"Sul primo rigore c’è un bel tuffo di Immobile. Sono furbate. Il secondo rigore? Non c'è neanche quello, Immobile ha fatto un passo mettendo la gamba davanti a quella di De Roon". Lo dice il tecnico dell'Atalanta, Gian Piero Gasperini, in polemica con i due penalty assegnati alla Lazio nel match dell'Olimpico, finito 3-3 dopo una rimonta di tre gol dei capitolini.

"Continuiamo a complicare il calcio, che è un gioco in realtà molto semplice -aggiunge Gasperini ai microfoni di Sky-. Poi se dobbiamo sempre giustificare tutto, facciamolo. Il giocatore si è sentito sfiorare, toccare. Se vogliamo parlare di calcio l’Atalanta è una grande squadra e sono soddisfatto". Immediata la replica di Simone Inzaghi: "Gasperini polemico? Io penso che i due rigori siano netti. Avevo sentito del rigore della finale di Coppa Italia quando c'era un'espulsione di Masiello. I due rigori non sono neanche da discutere", è il pensiero del tecnico biancoceleste.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza