cerca CERCA
Giovedì 17 Giugno 2021
Aggiornato: 23:00
Temi caldi

Germania, attacco vandalico a sinagoga Mannheim

13 maggio 2021 | 14.39
LETTURA: 2 minuti

Proteste anti Israele in diverse città tedesche: toni antisemiti e vandalismo in alcune manifestazioni

alternate text
Afp

Ignoti vandali hanno sfasciato alle prime ore del mattino la finestra di una sinagoga a Mannheim, nel sud ovest della Germania. "La nostra solidarietà va alla comunità ebraica e i suoi membri", ha detto il sindaco, Christian Specht, che ha voluto incontrare Rita Althausen, presidente della comunità ebraica locale. "Non vogliamo che conflitti esterni pesino sulla nostra città", ha aggiunto Specht, riferendosi alla situazione in Israele e la striscia di Gaza.

Questa settimana vi sono stati diversi episodi di bandiere israeliane bruciate davanti a sinagoghe in Germania, in seguito ai quali è stata rafforzata la sicurezza davanti a diversi siti ebraici. "Siamo tutti chiamati ad affermare in modo molto chiaro che non accetteremo che si incolpino le persone di fede ebraica degli avvenimenti in Medio Oriente, tanto in strada quanto sulle reti sociali", ha detto il ministro degli Esteri tedesco Heiko Maas, citato dai media del gruppo Funke.

Proteste anti Israele in diverse città: toni antisemiti e vandalismo in alcune manifestazioni

In diverse città tedesche si sono svolte oggi proteste contro Israele che in alcuni casi hanno assunto toni antisemiti. Sono stati anche registrati atti di vandalismo. E' stata rafforzata la presenza della polizia di fronte alle sinagoghe in tutto il Paese. A Brema circa 1.500 persone, anche con bandiere turche, hanno sfilato scandendo slogan come "libertà per la Palestina", "Allahu Akbar" e sollecitando la fine delle sue operazioni militari contro Gaza.

Ieri sera c'è stata una protesta di 500 persone ad Hannover, dove è stata data alle fiamme una bandiera di Israele. La polizia è intervenuta anche a Gelsenkirchen per fermare 150 persone che si recavano a una sinagoga scandendo slogan anti semiti.

A Berlino, nella notte, è stata rubata la bandiera israeliana di fronte al quartier generale della Cdu, alla Konrad Adenauer House. Il segretario generale, Paul Ziemiak, aveva pubblicato la foto della bandiera issata "in gesto di solidarietà con le vittime degli attacchi con i razzi". Nel quartiere di Pankow, un gruppo di persone ha cercato di dare fuoco a una bandiera israeliana di fronte al consiglio del distretto. Atti simili sono stati registrati anche a Muenster, Bonn e Solingen.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza