cerca CERCA
Giovedì 23 Settembre 2021
Aggiornato: 08:06
Temi caldi

Calcio: Gerrard, lascio il Liverpool a fine stagione

02 gennaio 2015 | 11.05
LETTURA: 4 minuti

Il centrocampista non si ritirerà dal calcio professionistico al termine della stagione, nessuna decisione sul suo nuovo club è stata ancora presa, ma continuerà la sua carriera al di fuori del Regno Unito

alternate text
Steven Gerrard - INFOPHOTO

Steven Gerrard lascerà il club alla fine della stagione 2014-2015. Lo ha confermato ufficialmente oggi il Liverpool. Il capitano dei Reds ha deciso di lasciare dopo una carriera costellata di successi ad Anfield, dopo quasi 17 anni con 10 trofei vinti, oltre 695 presenze e 180 gol segnati, da quando, ad otto anni, ha fatto parte del settore giovanile del club. Gerrard non si ritirerà dal calcio professionistico al termine della stagione 2014-15, spiega la nota del club inglese. Nessuna decisione sul suo nuovo club è stata ancora presa, ma continuerà la sua carriera al di fuori del Regno Unito e in una squadra che non lo porterà a competere direttamente con il Liverpool.

Il 34enne centrocampista ammette che gli pesa molto lascare il Liverpool, e descrive la decisione come la "più dura della sua vita", ma ha scelto di farlo ora per evitare speculazioni sul suo futuro. Fino ad allora, il numero 8 del Liverpool continuerà a concentrare tutti i suoi sforzi per aiutare il manager Brendan Rodgers a raggiungere i successi in campo nazionale ed europeo. Spiegando la sua decisione, Gerrard ha detto: "Questa è stata la decisione più difficile della mia vita, con la mia famiglia ci abbiamo pensato sopra per un bel po' di tempo. Sto facendo l'annuncio ora in modo che il manager e la squadra non siano distratti da storie o speculazioni sul mio futuro".

"Il Liverpool è stata una parte così importante della nostra vita, per così tanto tempo, che dirgli addio è stato difficile, ma sento che è qualcosa che andava fatta nell'interesse di tutti i soggetti coinvolti, compresa la mia famiglia e il club stesso", ha aggiunto il giocatore. "Ho intenzione di continuare a giocare e anche se non posso confermare in questa fase dove sarà, posso dire che lascerò la Premier e non giocherò per un club concorrente, non sfiderò il Liverpool, una cosa che non avrei potuto mai contemplare".

Il centrocampista inglese spera comunque di tornare al Liverpool in qualche altro ruolo. "Questo è un posto molto speciale. E la mia sincera speranza e il mio desiderio è che un giorno io possa tornare a servire di nuovo il Liverpool, a qualsiasi titolo, per aiutare al meglio il club". Il giocatore è comunque concentrato per la seconda parte della stagione. "Da oggi fino all'ultimo tiro dell'ultima partita della stagione, darò il massimo per aiutare il Liverpool a vincere, come ho sempre fatto", ha sottolineato.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza