cerca CERCA
Giovedì 28 Ottobre 2021
Aggiornato: 00:39
Temi caldi

Giochi: Acadi, 'Lazio rischia di mettere il gioco legale in un lockdown perenne'

23 aprile 2021 | 13.11
LETTURA: 2 minuti

Il blocco delle attività nel settore del gioco pubblico ha superato i 10 mesi complessivi, mettendo in ginocchio nel Paese 150mila lavoratori e 75mila imprese più l’indotto. Nel Lazio il quadro rischia di venire drammaticamente aggravato dalla Legge Regionale 5/2013 che, si legge in una nota, nonostante intenda contrastare il disturbo da gioco d’azzardo, non appare risolutiva sotto il profilo clinico e sanitario perché in concreto determinerebbe un divieto sulla sostanziale totalità del territorio anche per le realtà esistenti e andrebbe ad affondare definitivamente un comparto già stremato dal lockdown. La norma entrerebbe in vigore il 28 agosto e innescherebbe una dinamica simile a quanto sta avvenendo in Piemonte con la legge regionale 9/2016, che già sta determinando pesanti effetti a livello occupazionale.

Saranno questi i temi al centro del webinar “Analisi dell’impatto sociale del settore del Gioco Pubblico nella Regione Lazio e delle conseguenze dell’entrata in vigore della L.R 5/2013”, organizzato dall’Associazione concessionari di giochi pubblici (Acadi) e che si svolgerà lunedì 26 aprile, alle 15:30.

L’introduzione dei lavori sarà affidata a Geronimo Cardia, Presidente di Acadi, e le conclusioni saranno svolte dal Sottosegretario del Ministero dell’economia e delle finanza, On. Claudio Durigon. Interverranno al webinar, il direttore dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, Marcello Minenna, il Direttore dell’Istituto Tolomeo Studi e Ricerche Paolo Feltrin che presenterà e illustrerà lo studio “Analisi dell’impatto sociale del settore del Gioco Pubblico nella Regione Lazio e delle conseguenze dell’entrata in vigore della L.R. 5/2013”.

L’analisi del fenomeno verrà realizzata anche dal vicedirettore dell’Istituto di Ricerca Eurispes Alberto Baldazzi. Il dibattito si articolerà poi con diversi interventi: il medico e psichiatra Sarah Viola, il componente Osservatorio della Regione Lazio su gioco d'azzardo patologico Domenico Faggiani, il già sottosegretario con delega ai Giochi Pier Paolo Baretta, il Presidente della Commissione della Regione Lazio allo Sviluppo Economico Marietta Tidei, il consigliere regionale del Lazio Sergio Pirozzi, la già consigliera della Regione Campania Antonella Ciaramella, il consigliere della Regione Puglia Francesco Paolo Campo. Concluderà i lavori il Sottosegretario al Ministero dell’economia e delle finanze Claudio Durigon.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza