cerca CERCA
Venerdì 20 Maggio 2022
Aggiornato: 13:51
Temi caldi

F1

Gp Germania, pole di Rosberg davanti ad Hamilton e terza fila per le Ferrari

30 luglio 2016 | 15.50
LETTURA: 3 minuti

alternate text
Nico Rosberg (foto Afp) - AFP

Nico Rosberg vince il braccio di ferro in casa Mercedes con Lewis Hamilton e conquista la pole position del Gp di Germania col tempo di 1'14''363, alle spalle del tedesco sul circuito di Hockenheim il campione del mondo staccato di 0''107, terza la Red Bull di Daniel Ricciardo, +0''363, quarto il compagno di scuderia Max Verstappen, 0''471. Terza fila per le Ferrari di Kimi Raikkonen, +0''779, e Sebastian Vettel, +0''952.

Settima la Force India di Nico Hulkenberg, +1''147, ottava la Williams di Valtteri Bottas, +1''167, nona la Force India di Sergio Perez, +1''174, decima la Williams di Felipe Massa, 1''252.

Soddisfatto per essersi lasciato alle spalle il compagno di scuderia Rosberg: “E' stata una splendida sensazione, un grandissimo giro da parte mia”. E’ invece pronto a dare battaglia in gara Hamilton: “E' stato fin qui un buon weekend, non avevo problemi, avevo il passo, semplicemente non sono riuscito a completare l'opera nell'ultimo giro. C'è stato un bloccaggio ma è stato leggero, non ho perso più di tanto”.

Delusione in casa Ferrari con Vettel che partirà dalla sesta posizione. “E' stata una sessione difficile, non sono riuscito a mettere insieme il giro. Ho faticato già con il bilanciamento ieri, non era ideale. Stamattina avevo sensazioni piuttosto buone ma questo pomeriggio purtroppo non è andata per il verso giusto", spiega il pilota tedesco. "La macchina può essere veloce, non siamo riusciti a portarla nella giusta finestra e questo è compito mio -prosegue il quattro volte iridato ai microfoni di Sky Sport-. Sono sicuro che domani sapremo essere più competitivi ma di nuovo partiremo un pochino da dietro e sarà dura superare le Red Bull. Non è semplice superare in generale e in particolare qui. Ma non credo che dobbiamo nasconderci, come passo gara abbiamo visto la settimana scorsa che siamo più veloci di loro e domani dovrebbe essere una gara interessante", conclude Vettel.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza