cerca CERCA
Sabato 21 Maggio 2022
Aggiornato: 01:11
Temi caldi

Hanno nascosto morte delle madri per continuare a riscuotere pensioni, 4 arresti a Bologna

09 marzo 2016 | 14.37
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Foto di repertorio

Una truffa ai danni dell'Inps per 200mila euro è stata scoperta dalla Guardia di Finanza di Bologna, che ha denunciato 4 persone. Gli indagati sono accusati di avere riscosso indebitamente le pensioni delle loro madri decedute. L'operazione battezzata 'Off line' è stata condotta in collaborazione con la direzione centrale Audit dell'Inps. A carico dei quattro, il Gip di Bologna su richiesta della Pm Gabriella Tavano ha disposto il sequestro preventivo per equivalente delle corrispondenti somme di denaro illegittimamente intascate.

I quattro, 3 uomini e una donna, sono tutti residenti e Bologna e sono accusati di avere nascosto il decesso delle rispettive madri avvenuto nel 2012, e in un caso nel 2013, beneficiando poi illegittimamente delle loro pensioni. Delegati a operare sui conti correnti bancari e libretti postali dei congiunti estinti, nel corso di questi anni hanno incassato rispettivamente 73mila, 57mila, 45mila e 17mila euro. Le erogazioni sono state ora bloccate. 

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza