cerca CERCA
Mercoledì 01 Febbraio 2023
Aggiornato: 15:16
Temi caldi

I migliori cosmetici naturali sono quelli di PlantaDea?

11 ottobre 2022 | 12.16
LETTURA: 12 minuti

alternate text

In collaborazione con: inposizione.it

Lanciati sul mercato a marzo 2022, i prodotti PlantaDea si stanno già classificando tra i migliori cosmetici naturali per pelli sensibili e dalle problematiche di diverso tipo, come acne, pelle secca o psoriasi.

Nonostante la forte concorrenza nel settore, infatti, l’azienda sta dimostrando di avere tutte le carte in regola per competere con marchi già noti e affermati. BIO, Vegan, Cruelty Free e privi di sostanze dannose per l’organismo, come paraffina o parabeni, i detergenti e le creme PlantaDea sono formulati con ingredienti naturali e biologici di prima qualità.

L’idea di fondo dell’azienda è quella di sfruttare le risorse che offre la natura per prendersi cura della pelle e ottenere una cute sana, compatta e giovane, evitando il ricorso a prodotti aggressivi di origine chimica.

Dal report Cosmesi 2022, curato da 24ORE di Ricerche e Studi, il mercato dei cosmetici è in forte ripresa, ma uno dei dati più interessanti è l’incremento fortissimo dei cosmetici bio e naturali, balzati ad un +48% rispetto ai dati precedenti. In uno scenario del genere, ci sono moltissime realtà che si contendono il mercato, ricorrendo anche a pratiche scorrette o tingendo di green la propria azienda senza che ne abbia le caratteristiche.

PlantaDea, come altri marchi storici della cosmesi naturale, invece, dimostra i propri valori giorno dopo giorno, attraverso studi e test clinici e una profonda ricerca orientata ad offrire sempre il prodotto migliore.

Per capire perché i prodotti PlantaDea possono essere considerati tra i migliori cosmetici naturali è sufficiente leggere l’etichetta e soffermarsi su INCI e certificazioni, tra cui quella dell'Associazione Italiana per l'Agricoltura Biologica, che impone standard molto elevati ai suoi associati.

Ma chi è PlantaDea? Da dove nasce questa profonda attenzione alla qualità di prodotti?

Perché i cosmetici naturali di PlantaDea sono i migliori?

I prodotti PlantaDea hanno tutto ciò che serve ad un cosmetico naturale: sono formulati con prodotti naturali di prima qualità, possiedono la certificazione BIO, sono testati dermatologicamente e clinicamente per testarne la reale efficacia nel trattamento delle diverse tipologie di cute.

L’attenzione agli ingredienti li rende adatti alle pelli più delicate e sensibili, alle persone che soffrono di acne o dermatite atopica e a quelle con storicità di psoriasi. Ogni prodotto è sottoposto al Patch test, questo attesta che non può causare reazioni allergiche.

A riprova della loro efficacia, ci sono numerosi test clinici che hanno dimostrato non solo l’alta tollerabilità cutanea, ma anche un'ottima risposta da parte della pelle. La loro formulazione è stata testata per il nickel per assicurare ai clienti che presentano un’allergia a questa sostanza un'applicazione sicura e senza effetti collaterali. Lo stesso discorso vale per il glutine, che non è presente nei prodotti PlantaDea.

L’azienda ha scelto di non testare i propri prodotti sugli animali e di non impiegare materie prime di origine animale nella preparazione di creme, unguenti, oli e detergenti. Questo rende la linea totalmente indicata per i vegani e per chi desidera acquistare in modo consapevole prodotti cruelty free.

I prodotti sono 100% Bio e sfruttano le proprietà benefiche del CBD e delle altre sostanze organiche per curare la pelle e donarle un aspetto sano e vitale.

Sono privi di Siliconi e Parabeni, sostanze che oltre a ostruire i pori, destano l’attenzione dei ricercatori per i potenziali rischi per la salute.

La scelta di inserire il cannabidiolo tra gli ingredienti delle creme, oltre ad apportare effetti positivi sulla pelle, è ottimale per l’ambiente. Le coltivazioni di cannabis Sativa, infatti, assorbono l’anidride carbonica nell'ambiente e contribuiscono al miglioramento della qualità dell’aria e del terreno.

Chi è PlantaDea

Fondata nei primi mesi del 2022, PlantaDea è la divisione di Crystal srl - società leader nel settore della cannabis light - che si occupa esclusivamente di cosmesi naturale a base di CBD.

Crystal srl è specializzata nella produzione della canapa e nella commercializzazione dei suoi derivati per gli usi consentiti dalla normativa: cosmetico, alimentare e per il benessere.

L’azienda, nata nel 2018, è frutto dell’intuizione e della lungimiranza dei fratelli Angelo e Raffaele Desiante, convinti sostenitori delle proprietà benefiche del cannabidiolo.

Giovane solo su carta, PlantaDea, quindi, non è un brand che arriva dal nulla. In quanto spin-off di Crystal srl, infatti, conta sulla profonda esperienza dei suoi fondatori e sul loro know-how relativo ai prodotti di origine naturale.

Per i fratelli Desiante, eredi di una storica azienda agricola pugliese, la passione per l’agricoltura è qualcosa di molto radicato e profondo, ma che va rinnovato e adattato al presente e al futuro. Per questo motivo hanno immaginato la grande svolta, che ha portato dapprima alla nascita di Crystal srl, e poi di PlantaDea.

Dopo l’entrata in vigore della legge 242/2016, che ha legalizzato la coltivazione della canapa Sativa per una serie di utilizzi, tra cui la cosmetica, hanno iniziato a dedicarsi allo sviluppo di Crystal srl, focalizzandosi sugli effetti positivi del cannabidiolo.

Da qui inizia l’intensa attività nella ricerca, nella cura e nella selezione di piante di Cannabis Sativa di altissima qualità, da cui estrarre CBD destinato ai cosmetici e agli altri prodotti Crystal.

L’azienda si distingue nel settore per la sua etica orientata a mantenere i margini entro limiti stabiliti, per permettere ai clienti di conoscere e acquistare i prodotti con serenità.

Membro attivo di diverse associazioni di settore, come EIHA (European Industrial Hemp Association) e ICI (Imprenditori Canapa Italia), promuove questa risorsa naturale in Italia e in Europa.

Perché i valori di PlantaDea ci hanno colpito

Biologici, vegani e non testati sugli animali, questi sono alcuni degli aspetti che ci hanno convinto maggiormente sulla qualità di PlantaDea, ma ci sono anche altri fattori che non possono che avallare la nostra scelta.

I fondatori hanno deciso di dare il via ad una produzione di cosmetici eco bio, formulati con materie prime selezionate con cura. Ogni ingrediente dei prodotti cosmetici del brand non solo è scelto per la provenienza ma viene selezionato in virtù della sua reale efficacia. I principi attivi di origine vegetale - l'achillea, la calendula, l’estratto di Maytenus Macro Carpa, l’argilla e l’ortica ne sono alcuni esempi - sono tutti prodotti che vengono impiegati da centinaia di anni nella cura della pelle, e agiscono sia in maniera singola che in sinergia tra loro.

L’azienda, inoltre, dimostra la propria attenzione al benessere della persona non utilizzando parabeni, paraffina, talco e siliconi, ingredienti potenzialmente nocivi per l’organismo. Per venire incontro alle esigenze dei consumatori celiaci o sensibili al glutine, le formulazioni sono prive di questo componente.

Uno dei principi fondanti dell’azienda è la trasparenza, evidente sia dagli studi clinici, pubblicati sul sito, che attestano la qualità dei cosmetici naturali, che dalle certificazioni: Crystal srl è certificata ISO 9001 e ha ottenuto l’autorizzazione della Regione Lombardia per la produzione di fiori ed erbe officinali; alla divisione cosmetica PlantaDea, invece, è stata assegnata la certificazione Bio Eco Cosmesi AIAB, riservata ai produttori di cosmetici biologici che seguono alla lettera il disciplinare dell’Associazione Italiana per l'Agricoltura Biologica.

Sia la linea dedicata alle pelli secche e delicate che quella per le pelli acneiche proposte da PlantaDea sono state sottoposte a studi clinici rigorosi per testarne l’efficacia. I test clinici hanno dimostrato la qualità dei prodotti, la gradevolezza dei profumi e il raggiungimento dell’obiettivo per il quale sono formulate, oltre all’assenza di reazioni avverse.

Come si valuta un buon cosmetico naturale da uno meno buono?

Attualmente è sempre più difficile orientarsi nella scelta di un cosmetico che sia realmente naturale. Nel settore della cosmesi e della cura della persona, l'etichetta green viene spesso utilizzata in modo inappropriato, con la scoperta di moltissimi casi di greenwashing.

Ma allora come ci si orienta nella scelta di un cosmetico naturale? Quali criteri bisogna prendere in considerazione per acquistare un buon prodotto?

Gli aspetti che bisogna imparare a valutare sono diversi e una grossa mano arriva proprio dall’etichetta. Ecco una piccola lista:

certificazione vegan;

certificazione BIO;

sostanze da evitare;

certificazioni EcoBio.

INCI.

Il simbolo Vegan indica che il cosmetico non contiene sostanze di origine animale. Tuttavia, questo non esclude che ci siano sostanze di sintesi.

Il titolo di Certificato bio si ottiene attraverso un iter più complesso e i requisiti richiesti, in genere, sono piuttosto rigidi: nella formulazione, le materie prime vegetali devono raggiungere il 95% e il 70% di esse deve provenire da coltivazioni BIO, prive di pesticidi. In questo caso non sono ammesse nemmeno le coltivazioni OGM.

Se questi sono i requisiti base per ottenere le certificazioni, per acquistare un buon prodotto cosmetico, bisogna fare attenzione che presenti almeno il 99% di ingredienti di origine naturale. Le molecole di sintesi, ovvero conservanti e stabilizzanti, non devono oltrepassare l’1%.

I cosmetici green dovrebbero essere privi di sostanze potenzialmente dannose per l’organismo, come le microplastiche, i parabeni, i petrolati e i derivati del petrolio, tutti composti chimici non biodegradabili. Questi ultimi, in genere, sono indicati sull'etichetta con il nome inglese e molti brand dichiarano di esserne privi.

Secondo la Normativa internazionale, gli ingredienti di origine naturale sono indicati con il nome botanico, e vanno inseriti a partire da quello presente nella più alta concentrazione. Una lista lunga denota una maggiore quantità di prodotti naturali.

Quali altri brand di cosmetici naturali famosi oltre a PlantaDea puoi valutare?

In commercio esistono diversi brand noti che pongono una grande attenzione all’origine degli ingredienti utilizzati nella cosmesi. Molti di essi escludono totalmente materie prime di origine naturale e hanno la certificazione Vegan.

In alcuni casi, si tratta di aziende nate da una tradizione familiare importante proprio come PlantaDea. E alla base c’è il desiderio di creare cosmetici rispettosi dell'ambiente e dell’organismo, formulati per trarre i maggiori benefici dai prodotti presenti in natura.

Alcuni sono molto noti, come L’Erbolario, Lepo e Officina Naturae, altri meno.

Andiamo a scoprire le loro caratteristiche delle più note marche italiane di cosmetici naturali.

bSoul

Azienda italiana con sede a Monsummano Terme, in provincia di Pistoia, bSoul propone cosmetici certificati BIO e Vegan. In catalogo è presente una vasta gamma di prodotti cosmetici, che comprende solari, creme idratanti, make-up e detergenti per il corpo e i capelli.

Il brand conta su una filiera produttiva corta che riduce l’impatto sull’ambiente. Il concept dell’azienda è quello di restituire alla pelle una bellezza naturale, così da poterla mostrare serenamente senza il ricorso al trucco. bSoul, infatti, ha creato un metodo di normalizzazione fisiologica della pelle, a cui ha destinato un intero kit per la beauty routine quotidiana.

Officina Naturae

Nata nel 2004, Officina Naturae è frutto di una profonda passione per i prodotti naturali e rispettosi dell’ambiente e dell’organismo. La sua prima sede è un piccolo garage da cui parte un progetto destinato a ridurre l’impatto ambientale dei prodotti per l’igiene, la bellezza e la pulizia degli ambienti domestici.

La creazione di prodotti ecologici destinati a vari usi, porta alla nascita di diverse linee all’interno di Officina Naturae: Biricco, Burro di Chiuri, Cosmetici Solidali, Co.So., dodo, I solari di Rimini, Innovattivi, Innovattivi Skin care, natù, Olipuri, Oral Care, Pizzicoff, Solara, Ultradelicati. Ognuno di essi è destinato funzioni specifiche, che vanno dalla cura delle pelle all’igiene degli animali domestici. Recentemente sono stati lanciati molti detergenti e cosmetici solidi.

Almagreen

Azienda certificata “100% Made in Italy”, Almagreen ha sede nel cuore della Puglia. Si occupa, in particolare, di cosmesi naturale, con la produzione di trattamenti viso e corpo, detergenti per il bagno, vendita di creme a base di piante officinali. Ha una linea completa dedicata ai capelli, che comprende shampoo, balsamo, fiale e spray dedicati ad esigenze specifiche. Propone anche solari, prodotti delicati per la mamma e il bambino, cosmetici formulati per l’universo maschile.

La Saponaria

La Saponaria propone prodotti “consapevoli”, formulati con olio extravergine d’oliva, oli essenziali, piante officinali, estratti naturali. Nasce come tradizione di famiglia e parte dall’esperienza maturata nella creazione di saponi casalinghi, seguendo le indicazioni della nonna.

Si sviluppa come micro laboratorio nel 2007, dove si scelgono materie prime a chilometri zero e con un impatto ambientale minimo. Nelle scelte produttive si predilige l’uso di ingredienti biologici, freschi e di origine vegetale. L'azienda non ricorre a ingredienti OGM o di origine petrolchimica e produce a mano i propri cosmetici.

Tra le sue proposte è possibile trovare diverse linee, dedicate alla cura del viso, dei capelli, del corpo, dell'igiene orale. Inoltre, La Saponaria si dedica ai prodotti per bambini, integratori, ha una linea maschile, profumi naturali e cosmetici solidi.

lavera

Nata ad Hannover nel 1987, lavera è un’azienda tedesca che propone cosmetici naturali dagli standard elevatissimi. L’idea di base è quella di curare la pelle senza prodotti chimici e aggressivi, nel totale rispetto delle sue caratteristiche fisiologiche. Si tratta dell’unica azienda straniera che abbiamo inserito in questo articolo, poiché è molto nota in Italia e rispecchia le idee della cosmesi naturale.

Tra i principi naturali a cui ricorre nella formulazione dei cosmetici, troviamo ingredienti biologici, come l’alga, la mandorla, il burro di karitè, l’aloe vera, l’ibisco, l’olio di jojoba, la verbena e l’olio di semi di girasole. A questi si aggiungono anche il coenzima Q10, la vitamina C e l’acido silico.

Dal 2004, molti dei prodotti lavera hanno ottenuto la certificazione Vegan, mentre la maggior parte delle linee lavera Naturkosmetik non contiene la proteina del glutine. Tra le certificazioni ottenute da questa azienda c’è quella rilasciata dall’organizzazione internazionale NATRUE, che richiede standard tra i più elevati al mondo.

I prodotti lavera, inoltre sono privi di oli minerali, ma contengono oli di alta qualità di origine vegetale.

Lepo

Azienda cosmetica tutta al femminile, Lepo è stata fondata a Brescia negli anni ‘80. Ispirata da un viaggio in Asia, la sua fondatrice investe nella cosmesi di derivazione naturale e biologica, prestando un’attenzione particolare alle formulazioni. Ogni prodotto è pensato nel rispetto delle pelli ultra delicate e sensibili.

Il marchio ha diverse proposte per la bellezza e il benessere della pelle: make up, rimedi di bellezza ecobio certificati, solari, linea uomo, prodotti per il bagno e per il corpo.

Lepo non ricorre all’uso di parabeni, siliconi e PEG.

La sua linea ecobio contiene sostanze di origine naturale e circa un quarto degli ingredienti sono di origine biologica. L'azienda è certificata Ecocert Greenlife.

Tra gli attivi principali che utilizza c’è l’olio di cocco, l’acqua di Goji, le proteine del grano, l’acqua di hamamelis e l’olio di girasole.

L’Erbolario

Uno dei marchi più noti nella cosmesi naturale è L’Erbolario, azienda nata a Lodi nel 1978 come un piccolo laboratorio artigianale di erboristeria.

Dapprima creati sulla base delle ricette familiari, i fitocosmetici de L’Erbolario sono stati raffinati sulla base di una profonda conoscenza della fitoterapia, fitocosmesi e fitopreparazione.

In poco tempo, da azienda familiare di piccole dimensioni, il brand si è trasformato in un’impresa conosciuta in tutto il mondo per la sua vocazione alla bellezza naturale.

Gli ingredienti utilizzati sono di derivazione vegetale, prevalentemente di origine biologica. I conservanti utilizzati sono gli stessi destinati alle industrie alimentari.

Tra le certificazioni aziendali troviamo quella ICEA per l’Agricoltura Biologica e l’Ecobiocosmesi, l’ISO 14001, la certificazione LAV che dimostra l’assenza di test sugli animali e diverse attestazioni sulla gestione della produzione in maniera ecocompatibile.

L’Erbolario ha raggiunto un numero incredibile di prodotti per i capelli, per il viso e per il corpo, con la creazione di linee specifiche per la donna, l’uomo e il bambino. La sua nota distintiva è nelle profumazioni, che caratterizzano di volta in volta le sue linee.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza