cerca CERCA
Sabato 28 Maggio 2022
Aggiornato: 23:07
Temi caldi

I quadri da vedere bendati, a Bologna la mostra sensoriale 'Sensoltre'

18 novembre 2014 | 19.15
LETTURA: 2 minuti

Dal 27 al 29 novembre presso l’Istituto dei ciechi Cavazza, l'esposizione al buio tra quadri tattili da visitare con audioguida e un assistente cieco

alternate text

Sbarca a Bologna, presso l’Istituto dei ciechi Cavazza, dal 27 al 29 novembre la mostra Sensoltre, il percorso multisensoriale al buio tra quadri tattili di Informatici Senza frontiere onlus.

L'esposizione, innovativa e divertente, permette di andare alla scoperta della dimensione tattile della pittura da "vedere" bendati con un'audio guida e il supporto facoltativo di una guida non vedente.

Arte, Musica e Tecnologia si fondono in uno stesso momento per conoscere, riconoscere e scoprire le nostre emozioni.

I quadri, esposti per essere toccati e ascoltati, sono realizzati da Giovanni Pedote, in arte GIOPE. La Pittoscultura, come lui stesso la definisce, è un'arte fatta di colore e materia. Visitatori, vedenti e non vedenti, riceveranno uno smartphone con tecnologia NFC (near field communication) e una cuffia con i quali seguire il percorso audio contenente descrizione e musica selezionata per ciascun lavoro tattile. Ai vedenti sarà data, inoltre, una benda per seguire il percorso al buio.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza