cerca CERCA
Lunedì 02 Agosto 2021
Aggiornato: 15:28
Temi caldi

Cinema: il doc di Olmi su card. Martini in anteprima al Duomo di Milano

31 gennaio 2017 | 11.13
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Il regista Ermanno Olmi con la sorella del card. Martini, Maris, e Marco Garzonio

Sarà il Duomo di Milano a ospitare, in una speciale proiezione evento, l’anteprima mondiale assoluta di "vedete, sono uno di voi", il film documentario di Ermanno Olmi dedicato al ricordo del Cardinale Carlo Maria Martini. La proiezione è annunciata per la sera del 10 febbraio, in occasione del 37º anniversario del solenne ingresso in Diocesi di Martini da arcivescovo di Milano. Prodotto da Istituto Luce Cinecittà con Rai Cinema, "vedete, sono uno di voi" è scritto da Ermanno Olmi e Marco Garzonio, giornalista, biografo e massimo esperto di Martini.

È la storia personale di un protagonista di questo nostro tempo. Accompagnati dalle sue parole, intessute da memorie visive, gli Autori ripercorrono accadimenti e atti dell'uomo Carlo Maria Martini per conoscere come questo importante rappresentante della Chiesa cattolica ha speso i giorni della sua vita rigorosamente fedele alla sua vocazione e ai suoi ideali. «Primo fra tutti – sostengono gli Autori - la Giustizia e dunque l'Uomo consapevole che senza giustizia non c'è libertà». Attraversando eventi drammatici (terrorismo degli anni di piombo, Tangentopoli, conflitti, corruzione, crisi del lavoro, solitudini) Martini ha dato senso a smarrimenti e inquietudini della gente, che in lui ha visto l'autenticità della sua testimonianza e lo ha riconosciuto come punto di riferimento per credenti e non credenti. «Uno spirito profetico, che sapeva farsi interrogare dalla realtà storica, interpretandola alla luce del Vangelo. Un profeta di speranza, anticipatore di papa Francesco. »

Il film sarà in seguito distribuito da Istituto Luce Cinecittà. Ermanno Olmi firma la regia di "vedete, sono uno di voi"; il montaggio è di Paolo Cottignola, Giacomo Gatti ha collaborato alla regia, la fotografia è di Fabio Olmi. Prodotto da Istituto Luce Cinecittà con Rai Cinema, il film è stato realizzato grazie all’utilizzo del credito d’imposta previsto dalla legge 24 Dicembre 2007 n.244 ai sensi delle norme del tax credit ed è stato riconosciuto di interesse culturale dal MiBACT – Direzione Generale Cinema.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza