Cerca

Nautica: personale di rinforzo per lo sted, salpano i documenti dei diportisti

Comunicato stampa

ECONOMIA E FINANZA

L’Ufficio Conservatoria Centrale delle Unità da diporto (UCON) conterà a breve 13 persone in più a supporto dello Sportello Telematico del Diportista. UNASCA: «La scelta giusta al momento giusto per sostenere la nautica in un’estate fragile per il turismo»


Roma, 15 luglio 2020 – Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti annuncia l’arrivo di 13 persone a rinforzo delle attività dell’UCON, l’Ufficio di Conservatoria Centrale delle Unità da diporto. La notizia è stata data agli operatori professionali dell’UNASCA da Aniello Raiola, ufficiale superiore delle Capitanerie di Porto, nello staff di Speranzina De Matteo, Capo Dipartimento per i Trasporti e la navigazione al MIT, durante una riunione tecnica chiesta a quest’ultima dall’Unione Nazionale Autoscuole e Studi di Consulenza Automobilistica e Nautica, che si è svolta in videoconferenza, ieri, martedì 14 luglio. Gli Sportelli telematici del diportista potranno così garantire durante l’estate servizi più veloci e puntuali ai proprietari di imbarcazioni da diporto.

«È la scelta giusta al momento giusto – commenta Yvonne Guarnerio, Segretario nazionale degli Studi di consulenza automobilistica e nautica UNASCA – perché migliora il sistema e si accorciano i tempi per ottenere i documenti per mettere rapidamente in navigazione i diportisti. Fatto non secondario, dà certezze per salpare in un’estate ancora incerta per il sistema turistico nazionale. La nautica è senz’altro una importante voce di questo sistema. Noi siamo pronti a fare la nostra parte e continueremo a lavorare per tutti i miglioramenti possibili di questo sistema telematico».

Lo STED, Sportello telematico del Diportista, è il servizio che la Pubblica amministrazione e i Consulenti automobilistici e nautici erogano al cittadino per la documentazione necessaria al diporto, analogo al più noto Sportello Telematico dell’Automobilista.

L’UCON (Ufficio di Conservatoria centrale delle unità da diporto) è il soggetto pubblico che ha il compito di validare le pratiche nautiche che transitano attraverso gli STED sia pubblici che privati.

Per maggiori informazioni

www.unasca.it