cerca CERCA
Domenica 14 Luglio 2024
Aggiornato: 21:41
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Comunicato stampa

Bruno Mafrici: PNRR motore di crescita per la Regione Lombardia

Bruno Mafrici
Bruno Mafrici
03 agosto 2023 | 12.02
LETTURA: 4 minuti

Per Bruno Mafrici, senior advisor di Milano con esperienza nei percorsi di innovazione strutturata nelle aziende, il PNRR rappresenta un’opportunità senza precedenti per la Regione Lombardia

Milano, 3 agosto 2023. Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) rappresenta un'opportunità senza precedenti per la Regione Lombardia, con investimenti sostanziali destinati a progetti volti a promuovere la transizione ecologica, la mobilità sostenibile, l'innovazione digitale e molto altro. Secondo fonti ufficiali, alla Lombardia sono stati assegnati oltre 11.5 miliardi di euro di risorse dal PNRR e dal Fondo Complementare, con il Comune di Milano che riceve finanziamenti significativi per migliorare le infrastrutture e promuovere la cultura. Gli investimenti del PNRR in Lombardia rappresentano il 12.59% dei fondi totali destinati all'Italia

Per Bruno Mafrici, senior advisor di Milano con esperienza nei percorsi di innovazione strutturata nelle aziende, c’è ancora molto margine di crescita economica dato che “il totale degli investimenti effettuati finora rappresenta solo il 20% delle risorse disponibili e sia il Pil che l’occupazione in Lombardia sono tornati ai livelli pre-pandemia”.

Investimenti del PNRR in Lombardia

I finanziamenti sono suddivisi in diverse categorie chiave. Circa 4.5 miliardi di euro saranno destinati a progetti per promuovere la sostenibilità ambientale e la transizione verso un'economia verde; 3 miliardi di euro saranno investiti in infrastrutture che favoriscano la mobilità sostenibile, compreso il rinnovo delle flotte di bus e treni ecologici; 1.5 miliardi di euro vanno ai progetti nell'ambito dell'istruzione e della ricerca, mirando a migliorare la formazione e l'innovazione nella regione. Altri 3.7 miliardi di euro saranno dedicati a inclusione sociale, digitalizzazione, turismo e sanità.

Milano e gli investimenti nel settore culturale e delle infrastrutture

“Il Comune di Milano - osserva Bruno Mafrici - è uno dei principali destinatari di finanziamenti del PNRR, con 767,8 milioni di euro assegnati per migliorare diverse aree chiave della città.”

Tra gli interventi culturali previsti ci sarà una riduzione delle barriere per l'accessibilità del Museo del Novecento, permettendo così un accesso più inclusivo alla cultura, e la costruzione della nuova Beic - Biblioteca Europea di Informazione e cultura, con l'obiettivo di favorire l'accesso all'informazione e alla conoscenza. Lato mobilità, sarà finanziato il rinnovo della flotta filobus con la fornitura di 10 nuovi veicoli ecologici e sarà costruita la nuova Beic - Biblioteca Europea di Informazione e cultura, con l'obiettivo di favorire l'accesso all'informazione e alla conoscenza. Parte dei finanziamenti sarà destinata al consolidamento e al restauro delle mura storiche della città e alla trasformazione della stazione ferroviaria in un polo intermodale, favorendo una maggiore interconnessione tra i diversi mezzi di trasporto.

Accelerazione degli appalti e prospettive economiche

L'anno 2023 ha visto un'accelerazione significativa nel numero di gare aggiudicate e appalti assegnati, con una crescita del 300% rispetto al 2022. “L'economia lombarda - continua Bruno Mafrici - ha mostrato una ripresa costante, con il Pil in aumento del 1,5% a luglio 2023 e i consumi e gli investimenti in crescita.”

“Tuttavia - conclude - alcuni fattori, come i costi delle materie prime, l'inflazione e i tassi di interesse crescenti, potrebbero rappresentare delle sfide per il futuro.” Nonostante ciò, le previsioni per il 2024 rimangono positive, con un Pil previsto in aumento dell'1% e una crescita sostenuta nei consumi.

Crescita sostenibile e resilienza

La Regione Lombardia si trova al centro di importanti investimenti del PNRR, mirati a promuovere la crescita economica sostenibile e la resilienza. Milano, in particolare, beneficerà di finanziamenti significativi per migliorare le infrastrutture e promuovere la cultura. Nonostante una forte accelerazione negli appalti, il totale degli investimenti effettuati rappresenta solo una frazione delle risorse disponibili, offrendo quindi ulteriori opportunità per stimolare la crescita economica nella regione. Con la costante ripresa dell'economia lombarda, la prospettiva per il futuro è positiva, sebbene sia importante affrontare le sfide legate ai costi delle materie prime e all'inflazione. L'implementazione efficace dei progetti del PNRR e il sostegno alle imprese locali contribuiranno a rafforzare la posizione della Lombardia come motore dell'economia italiana.

Bruno Mafrici

Bruno Giovanni Mafrici è consulente finanziario e aziendale, fondatore della società di consulenza BM Advisory SA con quartier generale a Milano e specializzata in acquisizioni e fusioni aziendali, gestione di NPL e ristrutturazione del debito. Le sue esperienze come advisor per aziende quali Taylor Finance srl, Armani e CA Auto Bank gli hanno permesso di acquisire una metodologia analitica per la comprensione e la valutazione delle situazioni aziendali complesse. Le operazioni di M&A, del resto, richiedono una profonda conoscenza delle dinamiche aziendali e una precisa identificazione delle informazioni rilevanti, fondamentali per prendere decisioni di investimento accurate e consapevoli.

Contatti: b.mafrici@studiomafrici.com

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza