cerca CERCA
Martedì 05 Dicembre 2023
Aggiornato: 20:11
Temi caldi

Comunicato stampa

New Weld Technology presenta il primo Master Universitario in tecnologie delle giunzioni saldate

02 ottobre 2023 | 10.07
LETTURA: 2 minuti

New Weld Technology presenta il primo Master Universitario in tecnologie delle giunzioni saldate

Grande partecipazione ed interesse all’evento formativo ed informativo sul settore della saldatura, organizzato nei giorni scorsi dall’azienda umbra di Corciano. Presentato in anteprima anche il Master in partnership con l’Università Popolare Cattolica di Roma.

Grande partecipazione ed interesse al “New Weld Technology Day”, l’intera giornata dedicata alla formazione ed all’ informazione sulle esperienze e sulle novità del settore della saldatura, organizzata lo scorso 29 settembre dall’azienda New Weld Technology di Corciano (Perugia). In particolare, l’evento è stato l’occasione per presentare in anteprima il Master Universitario in tecnologie delle giunzioni saldate, organizzato con l’Università Popolare Cattolica di Roma. Ha preso parte all’evento il presidente dell’Università, l’architetto Claudio Teseo, che è intervenuto sul tema “Dalla scuola al lavoro un percorso ‘sicuro’” insieme con Emanuele Zocco, direttore generale di New Weld Technology. «Saremo i primi in Italia ad ospitare questo Master – sottolinea Emanuele Zocco di New Weld Technology – e certamente è un vero onore per noi essere stati scelti. Saremo quindi sede esterna dell’Università e ci occuperemo dei corsi in collaborazione con il dipartimento».

Durante l’evento sono stati condotti diversi interventi in aula da parte di esperti in materia: Daniel Zocco sulle norme di prodotto ed il ruolo chiave del coordinatore di saldatura, Alessandra Buono sui sistemi di qualità, Simona Governatori sull’importanza delle soft skills per il futuro delle aziende, Alberto Gheller su come conquistare e mantenere alti i livelli di performance aziendale.

La seconda parte dell’evento si è svolto presso il laboratorio della New Weld Technology, insieme con rappresentanti delle aziende leader di settore che hanno affrontato i processi di meccanica in diretta. Erano presenti Fronius per le tecnologie di saldatura, Kemper per i sistemi di aspirazione, Utensili Pferd per gli abrasivi rigidi e flessibili, Fein Italia per gli elettroutensili a batteria ed elettrici, Sfe per i sistemi di bloccaggio e lavorazione per i tubi, Bernd Siegmund GmbH per tavoli modulari da saldatura, Böhler Welding per i sistemi di protezioni individuali. I partecipanti hanno potuto così valutare qualità ed efficienza dei prodotti e dei nuovi modelli innovativi di queste aziende.

«Ricevere spiegazioni in diretta proprio con i leader del settore è stata certamente un’ottima esperienza formativa - evidenzia Emanuele Zocco - Il settore della saldatura, di cui si occupa la New Weld Technology, è in continua espansione. Ogni anno richiede, solamente in Italia, più di 40mila operatori specializzati. Si parla di concrete possibilità di inserimento lavorativo, ma è necessario ormai avere le opportune conoscenze teoriche e soprattutto pratiche, che non possono prescindere da un apprendimento dal vivo».

Un’idonea formazione professionale è fondamentale oggi per chi è in cerca di lavoro o di una migliore occupazione nell’ambito delle tecnologie di giunzione. Non è un’opportunità rivolta soltanto agli uomini, il mestiere di saldatore è scelto infatti anche dalle donne. In Italia ci sono diverse scuole che si distinguono per qualità ed alto livello, finalizzate a specifici settori. La New Weld Technology di Corciano è un’agenzia formativa accreditata e scuola di saldatura, che si avvale di esperti nel settore e apparecchi innovativi. Da oggi diventa anche sede per il Master universitario in tecnologie delle giunzioni saldate.

CONTATTI: https://neweldtechnology.it/

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza