Cerca

Usa, su Sky Tg24 un viaggio nel cuore dell'America tra gli elettori di Clinton e Trump

SPETTACOLO
Usa, su Sky Tg24 un viaggio nel cuore dell'America tra gli elettori di Clinton e Trump

Un viaggio nel cuore dell’America, in quegli Stati dell’area centrale tendenzialmente più conservatori, ma che potrebbero riservare qualche sorpresa sul voto che eleggerà il prossimo presidente Usa. Parte da qui la serie di reportage dagli Usa che Sky TG24 HD ha realizzato, per mostrare il volto di quella parte degli Stati Uniti più tradizionalista e meno nota al resto del mondo, ma che può avere un forte impatto sulle prossime elezioni. Stati come Nevada, Arizona, Utah, Wyoming, Illinois, North Dakota, che la rete all news racconterà venerdì 4 novembre 2016, in uno speciale condotto in studio da Renato Coen, in onda dalle 21 sui canali 100 e 500 di Sky e su Sky TG24, canale 50 del digitale terrestre.


Tra i contributi proposti, a cura di Liliana Faccioli Pintozzi e Giovanna Pancheri, l’approfondimento dal North Dakota, dove gli indiani d’America stanno protestando da mesi contro la costruzione dell’oleodotto “Dakota Access Pipeline” - mille e ottocento chilometri di tubature e un costo di quattro miliardi di dollari - che dovrebbe portare il petrolio dal Paese all’Illinois, attraversando terreni che i Sioux considerano sacri e che rischiano di essere contaminati. La protesta va avanti e migliaia di persone sono accampate per cercare d’impedire la prosecuzione dei lavori, che vanno avanti tra controlli della Guardia Nazionale e checkpoint. Sullo sfondo, il voto dell’8 novembre: i nativi non vogliono Trump perché a favore dell’oleodotto, ma non si fidano di Hillary Clinton, considerata troppo vicina alle lobby.

Il viaggio proseguirà poi con il Nevada, dove nelle grandi città come Las Vegas gli elettori, per un buon numero immigrati latinos, sostengono Clinton, mentre in campagna e nel deserto la maggior parte degli abitanti è a favore di Trump. E ancora l’Arizona, Stato tradizionalmente repubblicano che però potrebbe essere la vera sorpresa di queste elezioni, dato che potrebbe, per la prima volta dopo decenni, diventare democratico. Sky TG24 racconterà anche lo Utah, patria dei mormoni, dove la maggioranza della popolazione è Repubblicana, ma non ama Trump, troppo libertino, peccatore e scandaloso, e il Wyoming, Stato repubblicano per eccellenza, a favore delle armi e dello stato leggero, dove Trump vincerà senza problemi. L’ultimo approfondimento sarà in Illinois, con un reportage da Chicago, citta di Hillary Clinton, ma anche nota alle cronache per la presenza di gang e l’alto tasso di malavita.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.