cerca CERCA
Martedì 19 Ottobre 2021
Aggiornato: 10:56
Temi caldi

Iran: guardie frontiera rapite, Zarif scrive a Ban Ki-moon

27 marzo 2014 | 18.35
LETTURA: 1 minuti

Teheran, 27 mar. - (Adnkronos/Aki) - L'Onu deve agire in modo piu' incisivo per assicurare il rilascio delle guardie di frontiera iraniane rapite il 6 febbraio al confine con il Pakistan dal gruppo radicale sunnita Jaish al-Adl. Lo ha sottolineato il ministro degli Esteri iraniano, Mohammad Javad Zarif, in una lettera inviata al segretario generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-moon.

"La mera condanna degli atti di terrorismo non e' sufficiente", ha affermato nella lettera il capo della diplomazia di Teheran, a tre giorni dall'annuncio da parte del gruppo estremista dell'uccisione di una delle guardie in ostaggio. Zarif, che ha diffuso sulla sua pagina Facebook una copia della lettera inviata a Ban, ha quindi denunciato le recenti "atrocita' e atti di terrorismo" commesse "contro cittadini iraniani, tra i quali anche diplomatici", sottolineando, senza fare riferimenti espliciti, l'esistenza di "paesi che sponsorizzano i gruppi estremisti, finanziandoli, dirigendoli o coordinandoli" contro la Repubblica islamica.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza