cerca CERCA
Mercoledì 16 Giugno 2021
Aggiornato: 13:08
Temi caldi

Iraq: Erdogan, liberazione ostaggi con operazione dei servizi

20 settembre 2014 | 09.44
LETTURA: 1 minuti

La liberazione degli ostaggi turchi prigionieri dello Stato islamico a Mosul è avvenuta grazie ad un'operazione dei servizi di Ankara. "Ringrazio il primo ministro e i suoi colleghi per questa operazione segreta e attentamente pianificata, che è andata avanti per tutta la notte e si è conclusa questa mattina con successo - si legge in un comunicato diffuso dal presidente turco Recep Tayyp Erdogan - la nostra Agenzia Nazionale per l'Intelligence ha seguito la questione con pazienza e dedizione, realizzando con successo l'operazione di salvataggio".

Secondo la tv privata Ntv, gli ostaggi turchi sono stati liberati in Siria, malgrado fossero stati fatti prigionieri nella città irachena di Mosul. I 49 sono arrivati questa mattina nella provincia meridionale turca di Sanliurfa. Erano stati catturati l'11 giugno durante un raid degli jihadisti dello Stato Islamico contro il consolato turco di Mosul: fra loro vi sono il console generale turco, lo staff del consolato e i loro familiari.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza