cerca CERCA
Domenica 14 Agosto 2022
Aggiornato: 22:42
Temi caldi

Al cinema

James Bond, Snoopy e il Rock di Bill Murray: ecco le novità in sala /Trailer

05 novembre 2015 | 16.49
LETTURA: 7 minuti

alternate text
Daniel Craig

(Adnkronos/Cinematografo.it) - Più frenetico e rétro del precedente, ma con meno cuore e cervello, arriva finalmente in sala oggi 'Spectre', 23esimo e ultimo capitolo della saga di James Bond. Un messaggio criptico dal suo passato, porta l’agente 007 a seguire una pista per smascherare una minacciosa organizzazione. Mentre M lotta contro le forze politiche per tenere in vita i servizi segreti, Bond tenterà di aggirare numerosi inganni e svelare la terribile verità che si cela dietro Spectre. Daniel Craig, per la quarta volta nei panni dell’agente 007, sarà affiancato da un cast d’eccezione: Christoph Waltz, Léa Seydoux, Dave Bautista, Monica Bellucci e Andrew Scott. E ancora, Ralph Fiennes, Naomie Harris, Ben Whishaw e Rory Kinnear.

Per i più piccoli e non solo il cinema offre 'Snoopy & Friends – Il film dei Peanuts'. Charlie Brown, Snoopy, Lucy, Linus e tutto il resto della banda dei 'Peanuts' come non li avete mai visti prima grazie anche all’animazione in 3D. Il beagle più amato nel mondo – nonché asso dell’aviazione – si imbarca nella sua più grande impresa involandosi all’inseguimento del suo arcinemico, il Barone Rosso, mentre il suo miglior amico, Charlie Brown, intraprende la sua personale epica impresa. Dall’immaginazione di Charles M. Schulz e dai creatori dell’Era glaciale, arriva il lungometraggio che dimostrerà come ogni perdente possa avere il suo giorno di gloria.

Diretto dal regista Premio Oscar Barry Levinson, Bill Murray torna protagonista al cinema con una divertente commedia presentata con successo al Comic Con di San Diego. Ad affiancare Murray in 'Rock the Kasbah' Bruce Willis, Zooey Deschanel e Kate Hudson. Ispirato a una storia vera, il film racconta le disavventure di Richie Vance (Murray), manager musicale caduto in disgrazia, costretto a seguire il suo unico cliente per un tour in Afghanistan. Il manager si ritroverà solo, senza soldi e senza documenti a Kabul. La fortuna comincia a girare nel verso giusto quando inaspettatamente si imbatte nella straordinaria voce di Salima (Leem Lubany), una teenager Pashtun con il sogno di diventare la prima donna a partecipare a Afghan Star, versione locale della famosa trasmissione TV American Idol. Affiancato da una scaltra partner (Hudson), un gruppo di speculatori di guerra (Danny McBride e Scott Caan) e un mercenario dal grilletto facile (Bruce Willis), Richie Lanz cercherà di scardinare i radicati pregiudizi della cultura afgana e fare della giovane donna una star di successo.

'Alaska', terzo lungometraggio di Cupellini, racconta la storia di due persone che non possiedono nulla se non loro stessi. Non hanno radici, non hanno neanche un posto dove sentirsi a casa. Si conoscono per caso, sul tetto di un albergo a Parigi, e già a partire da questo primo incontro si riconoscono: fragili, soli e ossessionati da un’idea di felicità che sembra irraggiungibile. Fausto (Elio Germano) è italiano ma vive a Parigi, lavorando come cameriere in un grande albergo. Nadine (Astrid Berges-Frisbey) invece è una giovane francese, e possiede la bellezza commovente dei suoi 20 anni. È fragile e allo stesso tempo determinata, viva e pulsante come solo a quell’età si può essere. Il destino avrà in serbo non pochi ostacoli e sorprese per questo amore. Fausto e Nadine continueranno a incontrarsi, a perdersi, a soffrire ed amarsi per scoprire, alla fine, che tutte queste avventure erano solo una parte del loro grande amore.

'Freeheld' è basato sull’omonimo cortometraggio documentario vincitore dell’Oscar e adattato dallo sceneggiatore di Philadelphia, Freeheld narra la vera storia d’amore di Laurel Hester (Julianne Moore) e Stacie Andree (Ellen Page), e della battaglia che condussero per ottenere giustizia. Quando alla pluridecorata detective del New Jersey Laurel viene diagnosticato un cancro, decide di assicurarsi che la sua sudata pensione vada alla sua compagna Stacie. Ma i funzionari della Contea di Ocean (Ocean County – New Jersey), detti Freeholders, non le riconoscono questo diritto. Il Detective Dane Wells (Michael Shannon), e l’attivista per i diritti civili Steven Goldstein [Steve Carell] si uniscono a Laurel e Stacie coinvolgendo altri agenti di polizia e la comunità a sostegno della loro lotta per l’uguaglianza.

'Malala' è un ritratto intimo e personale del Premio Nobel per la Pace Malala Yousafzai, divenuta un obiettivo dei Talebani e rimasta gravemente ferita da una raffica di proiettili durante un ritorno a casa sul bus scolastico, nella valle dello Swat in Pakistan. Allora quindicenne (ha compiuto 18 anni lo scorso luglio) era stata presa di mira, insieme a suo padre, per la sua battaglia a favore dell’istruzione femminile, e l’attentato di cui rimase vittima ha suscitato l’indignazione e le proteste di sostenitori da tutto il mondo. Miracolosamente sopravvissuta, ora conduce una campagna globale per il diritto all’istruzione delle bambine e dei bambini nel mondo, come co-fondatrice del Fondo Malala.

Campione d’incassi in patria e accolto trionfalmente all’ultimo Festival di Berlino, '45 anni' ha fatto conquistare ai suoi due straordinari protagonisti, Charlotte Rampling e Tom Courtenay, l’Orso d’Argento per la migliore interpretazione, mentre diverse testate americane già parlano di possibile candidatura agli Oscar. Kate e Geoff conducono una vita tranquilla nella campagna inglese e si apprestano a festeggiare i 45 anni di matrimonio. A pochi giorni dall’evento, però, Geoff riceve una notizia inattesa: è stato ritrovato in un ghiacciaio il corpo intatto di Katya, la sua prima fidanzata finita dispersa durante un’escursione negli anni sessanta. L’uomo cerca di non far trapelare il suo turbamento, ma Kate inizia a scavare nel passato fino a scoprire uno sconcertante segreto. Già autore dell’acclamato Weekend, Andrew Haigh firma un’opera emozionante e coinvolgente, capace come poche di catturare i sentimenti più intimi e inconfessabili di una coppia di lungo corso. Il film è stato presentato in anteprima italiana al Festival di Internazionale a Ferrara.

In 'Corpi' - opera coraggiosa, aspra, ben interpretata e a tratti enigmatica della Szumovska, Orso d’Argento a Berlino 2015 - un cinico avvocato e la figlia che soffre di anoressia provano, ognuno a modo proprio, a superare la tragica morte della persona a loro più vicina. Un giorno la terapeuta della ragazza comunica di essere stata contattata da un’entità e di avere un messaggio per loro, entrambi dovranno rivedere le proprie convinzioni sulla vita e sulla morte. Orso d’argento per la regia a Berlino 2015.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza