cerca CERCA
Mercoledì 18 Maggio 2022
Aggiornato: 01:00
Temi caldi

Kevin Spacey pagherà 27 mln di euro a ‘House of Cards’

23 novembre 2021 | 10.23
LETTURA: 1 minuti

Il motivo è la violazione del contratto dovuta alle accuse di molestie sessuali

alternate text
(Foto Afp)

Kevin Spacey dovrà pagare più di 27 milioni di euro allo studio che ha realizzato 'House of Cards' per Netflix. Il motivo è la violazione del contratto dovuta alle accuse di molestie sessuali da cui l'attore statunitense si sta difendendo dal 2017 e per le quali ha negato qualsiasi responsabilità.

Spacey, 62 anni, ha perso il suo ruolo da protagonista in 'House of Cards' e ha mantenuto un profilo relativamente basso da quando è stato accusato di creare un ambiente di lavoro "tossico" sul set, presumibilmente facendo avance spinte nei confronti dei giovani componenti dello staff.

L’attore è stato una delle prime star di Hollywood a essere pubblicamente accusata di cattiva condotta sulla scia dello scandalo Weinstein e del successivo movimento #MeToo.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza