cerca CERCA
Lunedì 02 Agosto 2021
Aggiornato: 17:06
Temi caldi

Valencia

La tifosa è infuriata: "Denuncerò Valentino Rossi, non accetto scuse per il calcio" /Video

14 novembre 2016 | 14.54
LETTURA: 3 minuti

alternate text
(fermo immagine video Youtube)

Le scuse del Dottore vengono respinte. La tifosa spagnola Ana Cabanillas Vázquez è pronta a denunciare Valentino Rossi per il calcio rimediato nel paddock di Valencia poco prima dell'inizio dell'ultimo Gp del 2016. "Ho un piccolo livido sulla gamba, non è grande ma ho intenzione di sporgere denuncia, penso che lo farò domani (oggi ndr). Se non l'avesse fatto apposta lascerei stare, ma lo ha fatto con cattiveria e non accetto le sue scuse", ha spiegato la tifosa a Cadena Cope. La signora ha ricevuto un calcio dal 'Dottore' nel paddock sovraffollato. L'episodio è stato documentato da una serie di video che, ovviamente, hanno fatto il giro del web.

"Mi stavo facendo delle fotografie con alcune amiche, e in quel momento stavo cercando il miglior angolo, ma non davo fastidio a nessuno. Ad un certo punto ho sentito un colpo e una spinta, e quando mi sono girata ho visto che era Valentino Rossi. Mi ha fatto male, ma inizialmente pensavo che non l'avesse fatto apposta, che gli fosse sfuggita la moto, ma rivedendo i video mi sono resa conto che si è trattato di una spinta e un calcetto intenzionali", ha raccontato la signora. Rossi si è poi scusato per l'incidente ma ad Ana non è bastato. "Sono anni che vengo ai Gp e non mi era mai capitato niente del genere. In passato mi ero anche fatta delle foto con Rossi. Ho detto anche a Marc Marquez che ora abbiamo qualcosa in comune, anche a me Rossi ha dato un calcio", ha aggiunto la tifosa in riferimento al duello dello scorso anno fra lo spagnolo e Rossi.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza