cerca CERCA
Martedì 17 Maggio 2022
Aggiornato: 21:16
Temi caldi

Vino: John Armleder interpreta Ornellaia 2012, 'L'Incanto'

17 febbraio 2015 | 17.38
LETTURA: 3 minuti

Per 'vendemmia d'artista', il progetto avviato negli anni passati da Ornellaia,che si propone il coinvolgimento di un artista contemporaneo di fama internazionale per interpretare il carattere unico di ogni singola vendemmia, Ornellaia ha incaricato l'artista svizzero John Armleder per la settima edizione che vede protagonista Ornellaia 2012, 'L'Incanto'.

alternate text

Per 'vendemmia d'artista', il progetto avviato negli anni passati da Ornellaia,che si propone il coinvolgimento di un artista contemporaneo di fama internazionale per interpretare il carattere unico di ogni singola vendemmia, Ornellaia ha incaricato l'artista svizzero John Armleder per la settima edizione che vede protagonista Ornellaia 2012, 'L'Incanto'.

In particolare Ornellaia ha invitato John Armleder a creare un'opera d'arte 'site specific' per la tenuta ed etichette esclusive firmate singolarmente che vestono 111 grandi formati di Ornellaia: 100 bottiglie doppio Magnum, 10 bottiglie imperiali e un'unica Salmanazar. L'artista, inoltre, ha realizzato per la prima volta l'etichetta di una bottiglia da 0,75 di Ornellaia che verrà inserita in ogni cassa di legno da 6. Tutte bottiglie-opere d'arte presentate oggi a Milano .

Armleder ha quindi realizzato sculture di vetro che rappresentano il momento dell'incanto nella rappresentazione del liquido che esce dalla bottiglia, colto in un istante e fermato per sempre nel tempo. Come un mantello che l'avvolge, la scultura di vetro trasforma l'intera bottiglia e il suo contenuto in un'opera d'arte. Le sculture in vetro trasparente, ognuna unica, sono state create per avere una finitura diversa per ogni formato speciale di Ornellaia: iridescente per i cento doppi magnum, cromato per le dieci imperiali e foglia d'oro per l'unica Salmanazar.

Il 23 aprile Ornellaia sarà protagonista di un'asta benefica con 9 lotti che includeranno 9 delle speciali bottiglie create da John Armleder in una cena di gala durante la quale Stephen Mould, Sotheby's senior director raccoglierà fondi che verranno interamente devoluti per la location che ospiterà l'evento. la Fondation Beyeler di basilea, diretta da Sam Keller.

Il progetto ha raccolto e interamento donato più di un milione a fondazioni nel mondo capaci di aiutare l'arte in ogni sua espressione, dal Whitney Museum di New York al Neue Nationalgalerie di Berlino passando per la Royal Opera House di Londra e H2 Foundation di Hong Kong e Shanghai. I vini ornellaia vengono distribuiti in 60 nazioni. Il 30% viene assegnato in Italia e il 70% all'estero.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza