Home . Lavoro . Start-up . La start up, con Homyn passaparola online per cura della casa

La start up, con Homyn passaparola online per cura della casa

START-UP
La start up, con Homyn passaparola online per cura della casa

La cura della casa in una start up. Nasce in Italia il sito Internet Homyn.com che offre uno staff di professionisti pronti a rispondere alle esigenze di chi lavora e non ha tempo. Ad avere l'idea è stato Eduardo, studente del Mip la Business School del Politecnico di Milano, che nel dicembre 2014 decide di gettare le basi per rendere la sua idea una realtà concreta. Coinvolge altri amici (tra loro, Manfredi Benvenuti, laureato in Ingegneria gestionale) e proprio sfruttando le risorse fornite dal PoliHub, l’incubatore del Politecnico di Milano, mettono a frutto l'intuizione e la trasformano in start up, di cui Eduardo e Manfredi diventano amministratori delegati.

”C'è bisogno che le start up come questa ‘parlino italiano’ per rispondere ai bisogni degli italiani. I giovani credono nell’Italia: io ho 26 anni e credo che qui si possa investire. L'Italia è la mia casa e ne propongo la cura”, dichiara Manfredi Benvenuti.

L’attenzione di Homyn non è rivolta solo agli utenti, cui garantisce sicurezza e professionalità del servizio: la piattaforma si propone, infatti, come link diretto tra professionisti nel mondo della collaborazione domestica, tutelati dal punto di vista contrattuale, e gli utenti del servizio. Ognuno degli operatori del settore, prima di accedere al servizio, è assistito e guidato nei passi necessari per l’apertura della partita Iva, e così la start up diventa anche utile strumento per far fronte ai casi di ‘lavoro in nero’ frequenti nel settore.

I professionisti sono seguiti e selezionati con cura attraverso contatti diretti con la società: “Proponiamo persone - spiega Manfredi Benvenuti - che conosciamo, che abbiamo incontrato e intervistato più volte personalmente: è così che il vecchio passaparola diventa un servizio sicuro e garantito. Scegliamo i migliori, solo così possiamo sentirci sicuri, portandoli a casa delle persone per occuparsi di tutto, dal letto da rifare, il bagno da pulire e non dimentichiamoci lo stiro”.

Cura della casa e cura del professionista, dunque, sono i principi cardine che hanno ispirato gli ideatori del progetto. Bastano 60 secondi per prenotare un servizio che, a 11,90 euro l’ora, offre tutti i vantaggi di un rapporto regolamentato, ma senza vincoli, costi extra e difficoltà burocratiche. Homyn si inserisce in un contesto in cui c’è una forte presenza, anche internazionale nell’offerta di servizi al singolo. “Ma - dice Manfredi Benvenuti - c’è uno spazio per fare e fare meglio un lavoro che, non sembra, ma è abbastanza delicato. Tutti sanno quanto gli italiani tengano alla loro casa: questo è un tema che qui da noi è molto più sentito che all’estero”.

Homyn ha iniziato la sua attività a maggio 2015 a Milano ed è in continua crescita, l’ultimo mese ha fatturato il 50% in più del mese precedente. I ragazzi di Homyn pensano di arrivare entro la fine dell’anno a 1.000 ore mensili e nel loro prossimo futuro, visto il successo dell’iniziativa, di offrire una copertura del servizio non solo in Lombardia ma anche in molte altre città, a cominciare da Roma.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.