cerca CERCA
Lunedì 15 Agosto 2022
Aggiornato: 00:11
Temi caldi

Lavrov: "Nuova cortina ferro tra Russia e Occidente"

30 giugno 2022 | 19.06
LETTURA: 1 minuti

Così il ministro degli Esteri russo, oggi in Bielorussia: "Processo già iniziato, distrutto il rapporto che era stato costruito nel corso di decenni tra noi e l'Ue"

alternate text
Afp

Una nuova "cortina di ferro" sta calando tra Mosca e l'Occidente. A dichiararlo è stato il ministro degli Esteri russo, Sergei Lavrov, durante una conferenza stampa a Minsk, in Bielorussia. "Per quanto riguarda la cortina di ferro... essenzialmente sta già scendendo", ha dichiarato. "Il processo è già iniziato", ha aggiunto, prima di parlare di relazioni tra Russia ed Unione Europea ormai inesistenti.

L'Unione Europea "ha distrutto il rapporto che era stato costruito nel corso di decenni tra noi e l'Ue", ha affermato il capo della diplomazia russa, precisando però che Mosca è ancora aperta ai negoziati. “Posso solo dire che d'ora in poi non ci fideremo né degli americani né dell'Ue. Faremo tutto il necessario per non dipendere da loro nei settori critici", ha affermato.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza