cerca CERCA
Venerdì 15 Ottobre 2021
Aggiornato: 19:28
Temi caldi

Lopez: "Capisco Moige ma battuta Banfi innocente, mio spot Sip ancora lo ricordano"

01 settembre 2021 | 20.30
LETTURA: 1 minuti

"Una telefonata ti allunga la vita... ed è proprio vero!"

alternate text
Massimo Lopez(Fotogramma)

"Capisco le proteste del Moige, ma personalmente il 'porcaputtena' che pronuncia Lino Banfi nello spot Tim mi pare una battuta innocente e in qualche modo anche 'porta fortuna', dopo quel che è successo alla nostra Nazionale che ha vinto gli Europei di calcio. Ma le sensibilità personali possono essere diverse da una persona all'altra e da un'età all'altra". Così risponde Massimo Lopez all'AdnKronos, dopo le polemiche e le richieste di annullare lo spot per l'esclamazione dell'attore pugliese.

"A me, francamente, lo spot fa sorridere - confessa Lopez - ma ho il massimo rispetto per chi invece dovesse sentirsi offeso da quella 'parolaccia'. Purtroppo, in tv ma soprattutto su Internet si vede e si sente di molto peggio, specie per i nostri ragazzi. Questo spot mi pare tutto sommato molto leggero e, ripeto, innocente".

Lo spot che Lopez girò per l'allora Sip, poi divenuta Telecom, ebbe invece vita lunga, come quella che prometteva il suo slogan: 'una telefonata ti allunga la vita'... "Ed è proprio vero - conferma l'attore - Ancora adesso la gente che mi ferma per strada si ricorda di quello spot e ridendo mi chiede poi come sia finita: era diventato un vero e proprio cortometraggio a puntate, raccogliendo un successo indiscutibile e diventando una battuta popolare".

(di Enzo Bonaiuto)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza