cerca CERCA
Giovedì 23 Settembre 2021
Aggiornato: 08:06
Temi caldi

M5S, ultimatum Crimi a Rousseau per dati iscritti

13 maggio 2021 | 13.25
LETTURA: 2 minuti

Sono due le diffide ricevute dalla no profit di Davide Casaleggio

alternate text

Ultimatum del Movimento 5 Stelle a Rousseau per il trasferimento dei dati degli iscritti. "In riferimento alle notizie riportate sulla stampa in merito alla diffida pervenuta all'Associazione Rousseau da parte di Vito Crimi, precisiamo di aver ricevuto la richiesta di trasferimento di dati dall'ex capo politico reggente del MoVimento 5 Stelle in data 12 maggio 2021, successivamente ad una richiesta simile effettuata da parte del curatore del Movimento 5 Stelle nominato dal Tribunale di Cagliari, l'avvocato Silvio Demurtas che in data 10 maggio 2021 ci ha anche invitato a indire la votazione del Comitato Direttivo". E' quanto si legge in una nota dell'Associazione Rousseau.

A riportare la notizia della richiesta di Crimi era stato il 'Fatto Quotidiano' secondo il quale Crimi aveva inviato a Davide Casaleggio, presidente dell'Associazione Rousseau, la diffida "ad astenersi da qualsiasi trattamento dei dati degli iscritti, che non sia finalizzato alla consegna dei medesimi dati al Movimento entro 5 giorni". La diffida, ha scritto sempre 'Il Fatto', è stata inviata anche al Garante della Privacy, con questa specifica: "Qualsiasi diversa attività di trattamento lo espone alle conseguenze previste dalla legge per i trattamenti illegittimi dei dati".

"Ad oggi sono quindi almeno due le persone a reclamare la legittimità di un eventuale trasferimento dei dati degli iscritti del MoVimento 5 Stelle e dunque la rappresentanza legale del MoVimento 5 Stelle - si legge nella nota della no profit di Davide Casaleggio - E' quindi ancor più necessario, per sedersi al tavolo, definire innanzitutto chi sia l'interlocutore con il quale l’Associazione Rousseau potrà affrontare tutte le questioni che è necessario dirimere: come il trattamento dei dati degli iscritti, le modalità per saldare il cospicuo debito del MoVimento 5 Stelle nei confronti di Associazione Rousseau, la legittimità di eventuali decisioni ad esempio sul Trattamento Economico e sulle ultime espulsioni o la pubblicazione dei voti ricevuti dalle 30 persone che sono intervenute durante gli Stati Generali, ad oggi non pubblicate dopo 6 mesi così come tutte le altre decisioni che saranno di sua competenza".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza