cerca CERCA
Mercoledì 29 Giugno 2022
Aggiornato: 04:57
Temi caldi

Mafia, Gratteri: "Cambiare le regole del gioco per rendere sconveniente delinquere"

21 marzo 2014 | 14.41
LETTURA: 1 minuti

alternate text

"In Italia abbiamo la legislazione antimafia più evoluta al mondo, però questo non basta: bisogna cambiare le regole del gioco, in modo tale che non sia più conveniente delinquere". E' quanto sottolinea il magistrato Nicola Gratteri, procuratore aggiunto di Reggio Calabria, intervenendo alla trasmissione 'Radio anch'io' su Radiouno Rai.

"Ci sono ancora tante cose da fare, tante modifiche da operare dal punto di vista normativo e mi auguro che Renzi e il suo governo riescano a fare quello che hanno annunciato di voler fare - auspica Gratteri - Oramai sappiamo tutto delle mafie; ora servono la volontà, la libertà, il coraggio, di creare un sistema giudiziario tale che si renda sconveniente delinquere, sempre nel rispetto della Costituzione".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza