cerca CERCA
Giovedì 26 Maggio 2022
Aggiornato: 10:52
Temi caldi

Mafia: processo Mori, stop al pm Di Matteo in appello

04 giugno 2014 | 20.48
LETTURA: 2 minuti

Stop al pm antimafia Nino Di Matteo al processo d'appello a carico del generale Mario Mori e del colonnello Mauro Obinu, imputati di favoreggiamento aggravato a Cosa nostra per la mancata cattura del boss mafioso Bernardo Provenzano. Lo ha deciso il procuratore generale di Palermo Roberto Scarpinato che ha rigettato la richiesta presentata dal pm Di Matteo, che ha rappresentato l'accusa nel processo di primo grado. Nel luglio dello scorso anno Mori e Obinu vennero assolti dall'accusa. Il processo d'appello prenderà il via il prossimo 9 giugno al carcere Pagliarelli di Palermo. A rappresentare l'accusa sarà lo stesso procuratore generale Roberto Scarpinato insieme con il pg Luigi Patronaggio.

Nel provvedimento di rigetto della richiesta di applicazione al processo, il procuratore generale Scarpinato ha sostenuto che non sia "opportuno incrementare ulteriormente il coefficiente di rischio a cui è soggetto Di Matteo". Di Matteo rappresenta l'accusa nel processo trattativa Stato-mafia, in corso davanti alla Corte d'assise di Palermo, che vede imputato lo stesso Mori.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza