cerca CERCA
Giovedì 17 Giugno 2021
Aggiornato: 18:55
Temi caldi

Scuola

Maturità, Cacciari: "Curriculum studenti? Classista ma almeno non ipocrita"

06 maggio 2021 | 13.11
LETTURA: 1 minuti

"La scuola, la sanità, tutto è tornato ad essere di classe in questo Paese. E' saltato tutto ciò che era una tendenza, una prospettiva all'uguaglianza di condizioni"

alternate text
Fotogramma

Il curriculum vitae dello studente che quest'anno debutterà all'esame di Stato è uno strumento classista ma almeno non ipocrita. A dirlo è Massimo Cacciari che all'Adnkronos commenta: "La scuola, la sanità, tutto è tornato ad essere di classe in questo Paese. E' saltato tutto ciò che era una tendenza, una prospettiva all'uguaglianza di condizioni". "Apprezzo che almeno non sia uno strumento ipocrita"; registrerà in modo formale "se c'è una famiglia che può far studiare i figli all'estero, con corsi a destra e manca", spiega.

"E' una constatazione di fatto: sono cresciute le diseguaglianze all'infinito, e la pandemia accentua ancora di più la cosa. Mi dica questo - sollecita - Una laurea a Camerino vale come una alla Bocconi? E quanto costa in più studiare alla Bocconi rispetto a Camerino? La metà dei miei amici ha figli che studiano all'estero. Appena una famiglia ha soldi manda i ragazzi fuori". Ma il cv dello studente è uno strumento formale che registra le diseguaglianze? "Almeno non è ipocrita - risponde il filosofo - Ed io apprezzo quando si fanno le cose in modo non ipocrita. Ci sono famiglie che possono far studiare i figli all'estero, fargli fare corsi a destra e manca e ci sono quelle che non possono. Esattamente come adesso - conclude - c'è chi sta in dad in villa con piscina e chi chiuso in quattro in una stanza".

Il curriculum dello studente introdotto dalla legge 107 del 2015 è stato disciplinato dal decreto legislativo 62 del 2017. Da quest'anno accademico sarà allegato al diploma di Maturità. (di Roberta Lanzara)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza