cerca CERCA
Sabato 23 Ottobre 2021
Aggiornato: 00:24
Temi caldi

Motori: per Stanleybet i favoriti sono sempre loro, Marquez e Hamilton

17 aprile 2015 | 16.52
LETTURA: 3 minuti

Inizia oggi un nuovo weekend completamente dedicato ai motori con la Formula Uno che sbarca in Bahrein e la MotoGp che approda invece in Argentina. E, dopo il ritorno alla vittoria nelle ultime rispettive gare, i favoriti sono sempre loro: Lewis Hamilton e Marc Marquez. Per Stanleybet, infatti, la musica non cambia e le quote lo dimostrano.Sul circuito di Manama, in Bahrein, il campione del mondo della Mercedes è dato sicuro trionfatore a 1.55 e, dallo specchietto della sua monoposto, vede il compagno di scuderia Nico Rosberg piuttosto lontano, offerto dai bookie inglesi a 3.20. Dietro le irraggiungibili "frecce d'argento" si piazzano le Ferrari, con Sebastian Vettel sull'ultimo gradino del podio, bancato a 8.00, e Kimi Raikkonen a 13.0. Le Williams sono staccatissime, le ultime a restare sotto il centinaio: Bottas è a 61.0, Massa a 81.0. Poi il vuoto: Ricciardo è a 251.0, Kvyat a 351.0, Grosjean e Maldonado a 501.0. In 4 a 1001.0: Sainz, Nasr, Ericsson e Verstappen. Gli ex iridati Alonso e Button sono appaiati a 1501.0 mentre con Hulkenberg e Perez si raggiunge quota 3001.0. Chiudono Merhi e Stevens a 5001.0.Stessi piazzamenti, sostanzialmente, anche in previsione delle prove e del giro veloce durante la gara. Hamilton è dato in pole a 1.45, davanti a Rosberg (2.80). Lontanissimo, anche in questo caso, Vettel, il cui primo posto in griglia di partenza pagherebbe 13.0 volte la posta in gioco.Ci trasferiamo in Sudamerica, precisamente all'Autodromo de Termas de Río Hondo, dove domenica si disputerà il Gran Premio d'Argentina, terza prova del Campionato Mondiale di MotoGp 2015. E, anche qui, un solo uomo al comando: Marc Marquez, che ha le precise intenzioni di lasciare il continente americano con il pieno di punti e vittorie. Per Stanleybet non ci sono dubbi: il successo del campione del mondo in carica paga 1.50. Dietro di lui il 9 volte iridato Valentino Rossi, bancato a 6.50: l'attuale leader della classifica mondiale quest'anno sembra essere tornato il "The Doctor" che tutti conosciamo, ma per battere il giovane spagnolo della Honda ci vorrà davvero un'impresa. Inoltre il pesarese deve guardarsi attentamente alle spalle, perché Andrea Dovizioso è super-carico e con la sua Ducati fa davvero paura: il 29enne emiliano è terzo nella speciale tabella degli allibratori d'Oltremanica, offerto a 7.00. Appena giù dal podio, Jorge Lorenzo (9.00), che nel frattempo dovrebbe essersi ripreso dall'influenza che lo ha decisamente condizionato in Texas la settimana scorsa. Lontani tutti gli altri, a partire da Iannone, a 21.0, seguito da Crutchlow a 34.0. Smith e Aoyama sono appaiati a 101.0 mentre Pol Espargaró è quotato a 151.0. Si sale a 201.0 con la coppia Aleix Espargaró – Redding, per arrivare a 301.0 col duo Hernandez – Petrucci. Chiude Viñales a 501.0. L'eventualità che la gara venga vinta da un corridore non inserito in bacheca vale 151.0 volte la posta.Qualche sorpresa, invece, per quel che riguarda la pole position. Se, infatti, al primo posto troviamo saldamente al comando ancora Marquez (1.60), gli allibratori di Liverpool nel giro secco vedono le Ducati imprendibili per tutti gli altri, con Dovi secondo a 3.50, seguito da Iannone a 6.50. Lorenzo quarto favorito, offerto a 8.00, mentre solo quinto Vale, pagato 18.0 come primo ai nastri di partenza.

(Adnkronos/Betkronos)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza