cerca CERCA
Martedì 30 Novembre 2021
Aggiornato: 06:45
Temi caldi

Mozambico, dopo il ciclone è emergenza colera

04 aprile 2019 | 14.45
LETTURA: 2 minuti

Dopo il ciclone Idai che si è abbattuto sul Mozambico causando almeno 500 vittime e 1.500 feriti (oltre ad aver distrutto 385mila ettari di colture mettendo in ginocchio la sussistenza delle fasce più povere della popolazione), ora la nuova emergenza è la diffusione del colera. A lanciare l’allarme è Oxfam che indica in “oltre 1000 casi nelle ultime ore i casi”. Un’emergenza che richiede tutti gli sforzi possibili da parte della comunità internazionale per sostenere la risposta umanitaria. Al momento l’appello delle Nazioni Unite per 281milioni di dollari è finanziato solo per il 17%. “Tutta l’acqua in quest’area è potenzialmente contaminata perché le inondazioni hanno distrutto reti idriche e fognarie - spiega il coordinatore umanitario di Oxfam Italia, Riccardo Sansone - Facciamo appello alla solidarietà di ciascuno per raggiungere il maggior numero di persone possibile”

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza