cerca CERCA
Martedì 16 Agosto 2022
Aggiornato: 23:45
Temi caldi

Musica: venerdi' Steve Rothery al Crossroads di Roma

18 febbraio 2014 | 14.43
LETTURA: 2 minuti

Steve Rothery, fondatore e chitarrista della band dei Marillion, sarà al Crossroads di Roma venerdi prossimo per il primo di tre concerti italiani, in cui presenterà, in anteprima europea, il suo album di debutto come solista. Dopo una lunga carriera con i Marillion ed esibizioni sui palcoscenici di tutto il mondo, Steve Rothery si propone questa volta come solista, accompagnato da una band composta da giovani musicisti e dal vecchio compagno d'avventure Pete Trewavas, bassista dei Marillion.

Il disco da solista, dal titolo 'The Ghosts of Pripyat', è atteso per la seconda metà del 2014 e nasce dalla collaborazione con l'amico e collega Dave Foster (i due hanno lavorato insieme al 'Festival annuale di chitarra di Plovdiv'). "Avevo un paio di idee forti e ho incontrato per qualche sessione di scrittura Dave -racconta Rothery a proposito dell'album- Siamo uniti da una grande chimica musicale che ci ha condotti verso un sacco di musica straordinaria. Dopo qualche giorno di prove con la fantastica sezione ritmica di Leon Parr e Yatim Halimi, ho capito che avremmo fatto qualcosa di veramente speciale!". L'album vanta anche la partecipazione di Steve Hackett, per anni protagonista nei Genesis, e Steven Wilson, chitarrista e cantante dei Porcupine Tree.

Oltre a presentare l'anteprima del suo disco, Steve Rothery condividerà venerdì prossimo a Roma il palco con la band dei RanestRane. Il gruppo romano suonerà gran parte del suo terzo lavoro, '2001 A Space Odyssey', caratterizzato da un connubio tra film e rock progressive.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza