cerca CERCA
Venerdì 21 Gennaio 2022
Aggiornato: 18:38
Temi caldi

Napolitano firma il decreto Sblocca Italia. Lupi: "Segnale forte per la crescita"

12 settembre 2014 | 19.26
LETTURA: 2 minuti

Dai cantieri al canone concordato, le misure del dl pubblicate in Gazzetta. Il ministro delle Infrastrutture: "Mettiamo a disposizione risorse vere"

alternate text
Un cantiere aperto

Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha firmato il decreto 'Sblocca Italia', contenente "misure urgenti per l'apertura dei cantieri, la realizzazione delle opere pubbliche, la digitalizzazione del Paese, la semplificazione burocratica, l'emergenza del dissesto idrogeologico e per la ripresa delle attività produttive".

"Un segnale molto forte per i prossimi dieci mesi per la crescita. Un segnale molto forte, molto concreto e innovativo", ha sottolineato il ministro delle Infrastrutture Maurizio Lupi durante una conferenza stampa in cui ha illustrato le misure di sua competenza. "A differenza di quello che si legge, mettiamo a disposizione risorse vere" ha aggiunto, entrando poi nel dettaglio delle norme, dalla riapertura dei cantieri al rent-to-buy, dalle semplificazioni burocratiche per le ristrutturazioni alla banda larga.

Tra le varie misure, il dl riapre i lavori per la Bari-Napoli e la Palermo-Messina-Catania "cantierabili il 1 novembre 2015, grazie alla nomina del commissario straordinario". Nel primo caso inoltre è attesa la creazione di "4mila posti di lavoro a regime per 8 anni", per la Pa-Me-Ct "2mila posti di lavoro". Il tutto con la messa in esercizio "a conclusione di ogni lotto".

Il dl prevede inoltre per i Comuni la possibilità di utilizzare in totale 550 milioni di euro per opere infrastrutturali al di fuori del patto di Stabilità interno. Nel dettaglio, 250 milioni posso essere destinati alle opere segnalate entro il 31 dicembre di quest'anno e altri 300 milioni, rispettivamente 200 nel 2014 e 100 nel 2015, per tutti i Comuni che hanno le risorse e vogliono destinarle a opere sul territorio.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza