cerca CERCA
Sabato 27 Novembre 2021
Aggiornato: 16:19
Temi caldi

L. elettorale: Napolitano, grave errore liquidare Mattarellum

13 aprile 2015 | 16.50
LETTURA: 2 minuti

Il Presidente emerito difende il percorso delle riforme: ''Non si disfi quanto faticosamente costruito in questi mesi''. Il sistema di voto è sempre un "compromesso'' ed è stato un "grave errore liquidare Mattarellum, ha funzionato in maniera eccellente"

alternate text
Giorgio Napolitano con il Presidente Mattarella alla Camera

"Non si può tornare indietro, disfare quello che è stato faticosamente costruito, elaborato, discusso i questi mesi. Guai se si piomba in un ricominciamo da capo". Lo ha dichiarato il presidente emerito della Repubblica Giorgio Napolitano, esprimendo un giudizio sul punto di approdo raggiunto nell'elaborazione della legge elettorale, tema che continua a essere terreno di scontro tra le forze politiche.

"La legge Mattarella - ha ricordato Napolitano che, come presidente della Camera, partecipò personalmente all'approvazione del Mattarellum - fu elaborata e discussa in pochi mesi, perché ci fu un clima di collaborazione e la consapevolezza del fatto elementare che la legge elettorale non può che essere che una legge di compromesso. Così fu la legge Mattarella, che ha funzionato in maniera eccellente" ed "è stato un gravissimo errore liquidarla", ha concluso Napolitano.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza