cerca CERCA
Venerdì 21 Gennaio 2022
Aggiornato: 07:00
Temi caldi

Meteo

Nell'occhio del ciclone

20 marzo 2018 | 06.50
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Fotogramma) - FOTOGRAMMA

L'Italia nell'occhio del ciclone. Il nuovo ingresso del Burian ha una stravolto nuovamente la scena meteorologica sul Belpaese. Vortici ciclonici ricchi di precipitazioni nevose, piovose, temporalesche e con grandine continuano a raggiungere il nostro mare creando maltempo e disagi su molte regioni.

MARTEDÌ E MERCOLEDÌ - Dopo il ciclone di ieri, che ha portato la neve in pianura su parte del Nordest, ecco che un'altra minaccia raggiungerà l'Italia tra Martedì 20 e Mercoledì 21 Marzo. Alle isole Baleari - spiegano gli esperti di 'ilMeteo.it' - una bassa pressione muoverà velocemente verso la Sardegna e il mar Tirreno, causando condizioni di maltempo sull'isola e poi anche su Toscana, Lazio, Umbria, Campania e regioni adriatiche. La depressione sarà alimentata sia dal Maestrale freddo che soffierà fortissimo sui bacini occidentali, sia dal Burian che soffierà altrettanto intensamente sull'Adriatico e Tirreno settentrionale.

NEVE IN PIANURA - La neve potrà cadere fino in pianura sulla Toscana nella mattinata di mercoledì 21, segnatamente su senese, aretino, fiorentino (possibili fiocchi anche a Firenze), poi neve sull'Umbria e sulle Marche. Mercoledì neve sul Lazio, anche a quote collinari nella sera di martedì. Sempre martedì attesi nubifragi su latinense, frusinate, casertano, beneventano e napoletano.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza