cerca CERCA
Lunedì 16 Maggio 2022
Aggiornato: 11:54
Temi caldi

'Perfetto' di nome e di fatto. E' il nuovo album di Ramazzotti

08 maggio 2015 | 19.15
LETTURA: 3 minuti

In uscita il 12 maggio, anticipato dal singolo 'Alla fine del mondo', contiene 14 brani. Diverse le collaborazioni, da quella dell'ex Tiromancino, Federico Zampaglione a Pacifico, da Kaballà a Francesco Bianconi, fino a Mogol che ha scritto il testo di 'Sbandando'

alternate text
La copertina di Perfetto, il nuovo album di Eros Ramazzotti

"Perfetto!" ha detto Eros Ramazzotti non appena terminato il suo nuovo album che proprio da questa esclamazione prende il titolo. In uscita il 12 maggio, anticipato dal singolo 'Alla fine del mondo', uscito il 27 marzo, il nuovo disco è composto da 14 brani. Diverse le collaborazioni, da quella dell'ex Tiromancino, Federico Zampaglione a Pacifico, da Kaballà a Francesco Bianconi, fino a Mogol che ha scritto il testo di 'Sbandando'.

E' la prima volta che Giulio Rapetti scrive per Ramazzotti "ed è una prima volta un po' in ritardo", osserva lo stesso cantautore. "Conosco Giulio dall'84. Ha sentito un po' dei brani che avevo scritto -spiega all'Adnkronos- e gli è piaciuto questo in particolare e ha cominciato subito a scrivere il testo. Durante la lavorazione abbiamo parlato dei tempi andati e mi ha ricordato un po' il suo passato, di quando con Lucio Battisti scriveva tra un casello autostradale e l'altro. E' stata per me una grande emozione".

Tornando all'album, si tratta di un disco d'amore, ma un amore non solo verso una donna ma anche un amico, i figli, la vita stessa. "Quando scrivo -sottolinea- non lo faccio necessariamente per raccontare una mia esperienza personale, ma per tutti. Ognuno può così far sue le mie canzoni, ci si può ritrovare".

Quanto al suo rapporto con i figli, l'album contiene due brani 'Rosa nata ieri', lettera a una figlia che si prepara ad affrontare il mondo, e 'Tra vent'anni', quando sarà possibile incontrare i propri figli a distanza di tanto tempo, in un appuntamento misterioso che non ci si è mai dati. Dopo Aurora, di 19 anni nata dalla relazione con Michelle Hunziker, Ramazzotti è diventato nuovamente papà nel 2011 di Raffaella, dopo l'unione con Marica Pellegrini, e nel marzo scorso di Gabrio Tullio.

"Diventare padre a 30 anni o a 50 anni cambia tantissimo -osserva- fisicamente è anche più pesante stare dietro a un frugoletto di pochi mesi. Bisogna essere sempre molto presenti -aggiunge- non solo dal punto di vista fisico ma soprattutto, mentale".

Dopo la realizzazione dell'album, Ramazzotti si sta preparando per il prossimo tour che partirà il 12 settembre da Rimini e che attraverserà oltre che l'Italia anche tutta l'Europa, con tappe anche in Slovenia, Serbia, Bulgaria, Polonia, Svizzera, Germania, Belgio e Olanda e che si concluderà il 7 novembre a Torino, dopo aver fatto tappa a Verona, Milano, Firenze, Roma e Bologna. Il tour poi proseguirà da febbraio ad aprile, sempre in Europa, con 12 concerti nell'area dell'est, dove è considerato un portavoce della musica italiana.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza