cerca CERCA
Lunedì 17 Gennaio 2022
Aggiornato: 17:59
Temi caldi

Pirlo: “Dopo i Mondiali, lascio la maglia azzurra. Spazio ai giovani”

11 giugno 2014 | 19.33
LETTURA: 2 minuti

Il centrocampista della Juventus annuncia che si congederà dopo la World Cup. Continuerà, invece, a giocare con la società bianconera fino al 2016, dopo la firma odierna del contratto

alternate text
Andrea Pirlo. Infophoto - Infophoto

Penso di chiudere con la Nazionale dopo il Mondiale. Sarebbe inutile continuare, bisogna dare spazio ai giovani”. Questa sarà con ogni probabilità, quindi, l’ultima avventura azzurra di Andrea Pirlo. Il centrocampista della Juventus si congederà dalla Nazionale, dopo la World Cup, anche se lascia un piccolo spiraglio aperto: “In caso di bisogno, comunque non ci sarebbe nessun problema. Se vengo in Nazionale e non gioco, mi incazzo...”.

Il regista della Nazionale punta al bersaglio grosso. “L’Italia può vincere il Mondiale. L’obiettivo deve essere sempre il massimo, io non mi accontento di superare il turno, arrivare agli ottavi o ai quarti”. “Quando gioco a calcio lo faccio sempre per andare in fondo, non per passare il turno. E noi siamo una squadra competitiva. Abbiamo le carte per fare strada, l’importante è lavorare con spirito di sacrificio e crederci”.

Quanto alla decisione di prolungare il contratto con la Juventus fino al 2016, Andrea Pirlo dice: ““Ho scelto di continuare con la Juve, ho trovato un ambiente dove si sta bene e si vince. Io voglio sempre migliorarmi, ci sono altri obiettivi da centrare oltre al campionato e ci sarà il tempo per riuscirci”. La società bianconera ha ufficializzato oggi l’accordo.

L’avventura degli azzurri comincia sabato a Manaus contro l’Inghilterra. “Ci prepariamo a incontrare una grande squadra, sappiamo come affrontarla. La stiamo studiando da qualche giorno, è una formazione più giovane rispetto al passato e ha grande facilità di corsa. Noi contro gli inglesi siamo capaci di fare grandi partite”.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza