cerca CERCA
Mercoledì 28 Luglio 2021
Aggiornato: 10:26
Temi caldi

Porti: Stirpe, per Civitavecchia servono efficienza e progetto di rilancio

01 aprile 2015 | 17.42
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Il porto di Civitavecchia "ha bisogno di più efficienza, ha bisogno di un progetto di rilancio complessivo e a questo si sta lavorando. Ci sta lavorando Pasqualino Monti, come autorità portuale, ci sta lavorando la Regione Lazio, impegnando fondi sul piano infrastrutturale con 57 milioni per la Orte - Civitavecchia che servirà a sostenere attività porto, e ancora la Regione ha deliberato la costituzione di una zona franca del porto sulla quale si sta aspettando una decisione di natura nazionale". Lo ha riferito all'Adnkronos, Massimo Stirpe, presidente di Unindustria, a margine del convegno l'Economia del Mare: un nuovo progetto di sivluppo per il Lazio' tenutosi presso la sede dell'Autorità portuale di Civitavecchia.

"Un progetto di rilancio - ha sottolineato Stirpe - importantissimo per il porto perché consentirebbe di avviare un processo di insediamento di industrie manifatturiere che sosterrebbero l'attività stessa dello scalo avviando il necessario processo di decollo dell'infrastruttura".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza