cerca CERCA
Sabato 04 Febbraio 2023
Aggiornato: 07:32
Temi caldi

Qatar 2022, Francia-Danimarca: una partita diversa dalle altre

26 novembre 2022 | 11.31
LETTURA: 1 minuti

Tutti i precedenti, sono 16, di una rivalità storica

alternate text

Il confronto tra Francia e Danimarca ha spesso spegnato la storia calcistica dei transalpini, nel bene o nel male. Nel 1984, agli Europei, la Francia di Michel Platini batte 1-0 la Danimarca e poi vincerà la competizione. Nel 1992, sempre agli europei, i transalpini incontrano nuovamente la 'sorpresa' Danimarca, invitata in sostituzione della Jugoslavia esclusa a causa della guerra nei Balcani. La Francia perde 2-0 e la Danimarca successivamente diventerà campione d'Europa.

Nel 1998, ai Mondiali, la Francia incrocia nuovamente la strada della Danimarca. Quella volta la squadra allenata da Aimé Jacquet batte 2 a 1 la Danimarca e vincerà successivamente il suo primo mondiale, battendo per 3 a 0 il Brasile in finale. All'Europeo del 2000 i campioni del Mondo battono per 3 a 0 la Danimarca e successivamente vinceranno gli Europei battendo l'Italia in finale. Nel 2002 la Francia incontra nuovamente la Danimarca e i campioni del mondo perdono 2 a 0 non superando i gironi del Mondiale. Nel 2018 nuova partita tra le due nazionali. Questa volta a Mosca la partita finisce su un 0-0 ma alla fine del torneo la Francia sarà ancora campione del Mondo battendo per 4 a 2 la Croazia in finale.

Complessivamente le due nazionali si sono incontrate 16 volte. Le prime partite tra Danimarca e Francia risalgono al 1908 ai giochi olimpici dove per un risvolto della storia i francesi presentano due squadre. La prima nazionale perde nei quarti di finale per 9 a 0, la seconda, in semifinale del torneo a Londra, perde per 17-1. Si tratta della più ampia sconfitta della storia della nazionale francese.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza