cerca CERCA
Domenica 26 Giugno 2022
Aggiornato: 12:53
Temi caldi

Quirinale 2022, Di Maio: "Aprire riflessione politica interna al M5S"

29 gennaio 2022 | 22.14
LETTURA: 1 minuti

Poi sottolinea: "Alcune leadership hanno fallito, creato tensioni e divisioni"

alternate text
(Fotogramma)

"Credo che anche nel M5S serva aprire una riflessione politica interna". Lo dice il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio. Sulle elezioni per il Quirinale, "la politica è stata vittima di sé stessa", e "per fortuna lo stallo è stato risolto grazie al Parlamento, ai grandi elettori, grazie anche al contributo del presidente Draghi" sottolinea Di Maio, rimarcando che l'elezione del Capo dello Stato "ha ancora più valore" perché "viene dal basso, dai parlamentari, dai grandi elettori". "Voglio ringraziare il presidente Mattarella per il suo senso delle istituzioni, per il suo sacrificio" dice il ministro degli Esteri.

Leggi anche

"In queste ore la politica sta cercando dei vincitori. Non vedo vincitori politici, l'unico che ha vinto è il Paese" afferma Di Maio. In questa fase che ha portato all'elezione del Capo dello Stato, "alcune leadership hanno fallito - osserva ancora - creato tensioni e alimentato divisioni. Invece dobbiamo lavorare per unire, per allargare".

Quanto al premier, "ho sentito dire in questi giorni che Draghi deve restare a Chigi, il più alto profilo per gestire la crisi che stiamo vivendo. Sono pienamente d'accordo, e per farlo dobbiamo metterci subito al lavoro da domani, perché il Paese ha sacrosante priorità e spero che nessuno da domani si metta ad alimentare giochini o tensioni o divisioni".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza